15/5/2009

Banfi: "La stiamo vivendo bene"

Rosanna parla della sua malattia

Dopo l’annuncio del padre lo scorso 26 marzo, Rosanna Banfi torna a parlare del suo tumore al seno. A "La Vita in diretta" su Raiuno Rosanna ha raccontato di aver deciso di uscire allo scoperto "perché può essere utile la mia testimonianza. La prevenzione è la base di tutto. Quando si viene colpiti da questa malattia sembra una vergogna, non si sa perché,. Io sto bene,  mi sto facendo la chemio ma vivo una vita normale. Non sono un’eroina”.

Di fronte a Lamberto Sposini, Rosanna Banfi ha aggiunto anche alcuni particolari sulla reazione della famiglia alla sua malattia: “La stiamo vivendo bene, come un fatto che ci è capitato e dobbiamo risolvere. Uso la parrucca perché sto facendo Un medico in famiglia, ma ora non la metto, anche i miei figli non sono abituati.” In studio con un cappellino e una maglietta rosa, l’attrice ha promosso nel corso della trasmissione la Race for the cure, marcia organizzata a Roma dalla onlus Komen Italia per la raccolta fondi a favore della prevenzione.

La primogenita di Banfi ha infatti espresso con forza l’importanza dei controlli e ha annunciato la sua partecipazione all’evento: “Io sono iscritta e andrò con la mia famiglia. Le donne operate di tumore al seno durante la marcia portano un cappellino ed una maglietta rosa per distinguersi e non vergognarsi”. A sostenere la manifestazione insieme a Rosanna anche il marito Fabio Leoni e il professor Riccardo Masetti, direttore del Centro di Senologia del Gemelli di Roma e membro del Komen.

Il grazie a Facebook
Al termine del suo intervento l'attrice 45enne ha sottolineato: “Fidiamoci dei medici: ci dicono che la prevenzione è la base di tutto. Io sono stata fortunata perché non sto malissimo. Ho sentito subito il bisogno di non dimenticare nulla di quello che mi sta accadendo. Ho chiesto a mio marito di documentare tutto. Ho scoperto che attorno a me c’è molta gente che ha vissuto questo problema e tanti preferiscono non parlarne. Io non riesco ad entrare in questa mentalità.”

A chiudere il discorso di Rosanna Banfi uno speciale ringraziamento al social network più famoso del mondo per il sostegno ricevuto in questo momento difficile della sua vita: “Oltre alla forza che mi dà il mio clan, la mia famiglia, ringrazio tutti gli amici di Facebook. Mi sono infatti piovute addosso migliaia di richieste di amicizia e tanti mi danno consigli e una grande energia”.


Windows Live Condividi con Messenger
  • Condividi > 
  • Ok Notizie
  • Delicious
  • Digg
  • Twitter
  • Facebook
  • Google Bookmark
  • Badzu
  • Reddit
  • Technorati
  • Yahoo Bookmark