FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

"Ciao Darwin 7", Paolo Bonolis e Luca Laurenti fanno risorgere lo storico show

Dal 18 marzo per otto venerdì arriva in prima serata su Canale 5 "Ciao Darwin 7 - La Resurrezione", nuova edizione dello show antropologico diventato cult

"Ciao Darwin 7", Paolo Bonolis e Luca Laurenti fanno risorgere lo storico show

Paolo Bonolis e Luca Laurenti riportano in tv "Ciao Darwin", sei anni dopo il suo "funerale". Arriva venerdì 18 marzo "Ciao Darwin 7 - La resurrezione", la nuova edizione in 8 puntate del programma cult di Canale 5 nato 18 anni fa e seppellito nell'ultima puntata in onda. Format e sigla restano invariati: "In Italia a parte i conti pubblici torna tutto. - scherza Bonolis a "Tv Sorrisi e Canzoni", prima di ammettere - Potrebbe essere l'ultima edizione".

"Ciao Darwin 7" riparte da dove si era interrotto, dal tentativo di trovare le caratteristiche dell'uomo e della donna del Terzo Millennio, attraverso prove per definire il carattere dominante. Le fatiche che i concorrenti, divisi in categorie contrapposte e giudicate dalle 200 persone del pubblico in studio, sono quelle che negli anni hanno fatto divertire i telespettatori: "A spasso nel tempo", in cui i concorrenti sono magicamente proiettati in diverse epoche storiche, la "Prova di coraggio", il "Faccia a faccia", e il celebre quiz all'ultimo respiro dei "cilindroni" pieni d'acqua. Nella prima puntata, a scontrarsi saranno le categorie dei "normali" e dei "diversi", capitanati rispettivamente da Orietta Berti e Rebecca De Pasquale ex concorrente del "Grande Fratello 14".

Invariata anche la sigla dello show che resta "Matti", canzone composta e cantata da Renato Zero per "Ciao Darwin", diventata vero e proprio tormentone della tv con il suo "Matti, siamo tutti matti".

Ma la nuova edizione dell'unico show antropologico della tv presenterà anche qualche novità, a partire dalla presenza dei personaggi di "Pupazzo Criminale", la serie web di Lillo&Greg.

Ci sarà anche Madre Natura che cambierà ogni settimana e "forse comparirà anche un Padre Natura”, svela Bonolis. "La novità è nella grammatica comica mia e di Luca Laurenti - afferma il conduttore, rivelando che quella di "Ciao Darwin" è "una conduzione molto faticosa".

Il programma sbarca anche su web e social con un hasthag ufficiale che non poteva non essere #siamotuttimatti.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali