FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Checco Zalone, è ancora boom al botteghino: "Quo vado?" vicino ai 40 milioni

Il film del comico pugliese supera i 37 milioni dopo sei giorni di proiezione e diventa la terza pellicola italiana di sempre, avvicinandosi al record assoluto di "Sole a catinelle", il successo del 2013 che sfiorò i 52 milioniZalone, un weekend da record

Checco Zalone, è ancora boom al botteghino: "Quo vado?" vicino ai 40 milioni

Checco Zalone è inarrestabile. "Quo vado?" Supera i 37 milioni di euro al botteghino in sei giorni, totalizzando oltre 5 milioni di presenze in sala. Il film diretto da Gennaro Nunziante si avvicina al record precedente del comico, che, nel 2013, ha registrato oltre 51 milioni e 800 mila euro con il suo terzo film "Sole a catinelle".

Checco Zalone, è ancora boom al botteghino: "Quo vado?" vicino ai 40 milioni

Con 37.235.888 euro al box office, "Quo Vado?" diventa il terzo film italiano che ha incassato di più. Un podio tutto dominato dall'accoppiata Zalone-Nunziante. Se "Sole a catinelle" resta la pellicola tricolore regina del botteghino (e la terza di sempre per incassi nei cinema della penisola), anche il secondo posto è occupato dal comico pugliese: "Che bella giornata" aveva totalizzato quasi 43 milioni e mezzo, nel 2011. "Quo Vado?" punta a superare entrambi e ad avvicinarsi alla vetta, che resta dominata dal kolossal di James Cameron, "Avatar", protagonista nel 2010 con oltre 65 milioni di incasso.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali