FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Migranti, Berlino dopo il voto: la nostra linea non cambia

"Il governo tedesco prosegue la sua politica sui profughi, con tutte le forze, dentro e fuori il Paese", dice lʼentourage di Angela Merkel

Migranti, Berlino dopo il voto: la nostra linea non cambia

Nonostante l'esito delle elezioni regionali la politica di Berlino sui migranti non cambia. "Il governo tedesco prosegue la sua politica sui profughi, con tutte le forze, dentro e fuori il Paese", ha infatti sottolineato il portavoce della cancelliera Angela Merkel, Steffen Seibert. "L'obiettivo deve essere una soluzione comune europea, che porti a ridurre visibilmente i profughi in tutti gli Stati membri", ha aggiunto.

"Non correremo dietro ai populisti", ha detto il leader dei socialdemocratici Sigmar Gabriel, oggi a Berlino, commentando i dati delle elezioni di ieri nei tre Laender tedeschi, che hanno visto una forte affermazione della destra di AFD, e batoste pesanti per i partiti popolari Spd e Cdu. "Noi faremo di tutto per mantenere stabile il centro democratico del paese", ha aggiunto

Ue: aiutare profughi è un "obbligo morale" -"Aiutare le persone che scappano dalla guerra è un obbligo morale e legale dell'Europa", ha affermato il portavoce della Commissione Ue, citando il presidente Jean-Claude Juncker, a chi gli chiedeva di un possibile legame tra il risultato delle elezioni regionali in Germania con le politiche migratorie Ue: anche se, ha sottolineato, "questo non c'è necessariamente". In ogni caso, ha ricordato il portavoce, la Commissione "non commenta sul risultato delle elezioni".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali