FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

California, vince il no al referendum sui condom obbligatori nei film porno

Gli elettori hanno bocciato con il 54% per cento la proposta di legge

California, vince il no al referendum sui condom obbligatori nei film porno

L'8 novembre tutta l'attenzione era focalizzata sull'elezione del nuovo presidente degli Stati Uniti. Ma in California si è votato anche per decidere se rendere obbligatori i preservativi nei film porno prodotti in questo stato. La proposta - sostenuta da una associazione di Los Angeles per la cura dell'Aids, la AIDS Healthcare Foundation, e oggetto di un referendum - è stata bocciata dagli elettori con il 54% dei voti.

La proposta non era piaciuta nè ai repubblicani nè ai democratici, così come alla maggior parte dei media. Ma, soprattutto, era osteggiata da attori e produttori di film porno. In caso fosse stata approvata, infatti, i cittadini avrebbero potuto denunciare i trasgressori, intascando parte della multa prevista. Dettaglio che non era piaciuto per nulla al Los Angeles Times che aveva ironizzato accusando i promotori di voler trasformare i cittadini in "condom cops", vale a dire "sbirri del condom".

L'uso dei preservativi nei film porno è attualmente obbligatorio solo per le pellicole girate nella contea di Los Angeles. Questo provvedimento, introdotto nel 2012, ha però provocato un calo della produzione del 90%, poiché i produttori preferiscono girare i film in contee dove hanno più libertà. 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali