FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Prezzi, dai sacchetti alle bollette: +1.038 euro a famiglia in un anno

Nel calcolo dellʼAdusbef vengono considerati diversi rincari, tra cui gli aumenti autostradali e i costi per mandare i figli a scuola

Prezzi, dai sacchetti alle bollette: +1.038 euro a famiglia in un anno

La spesa annua di una famiglia italiana media aumenterà di 1.038 euro: lo riferisce l'Adusbef (Associazione difesa utenti servizi bancari e finanziari) presieduta da Elio Lannutti, candidato alle politiche con M5s. Il calcolo tiene conto di diversi rincari: dai sacchetti per l'ortofrutta agli aumenti autostradali, dai costi per mandare i figli a scuola ai costi dei clienti morosi spalmati sulle altre bollette.

Verso le denunce per il rincaro delle bollette - L'associazione ha aggiornato i suoi calcoli alla luce della delibera dell'Arera (ex autorità Gas Energia) sui costi dei clienti morosi, che aggiunge un ulteriore aggravio di 41 euro a famiglia. Proprio per contestare quest'ultima decisione, l'Adusbef ha pubblicato sul proprio sito un fac-simile di diffida contro l'Autorità, preannunciando la presentazione di denunce per violazione del codice del consumo e sostenendo che sia possibile ipotizzare reati quali l'abuso in atti d'ufficio e concorso di appropriazione indebita.

"Come se non bastassero gli spregiudicati aumenti delle compiacenti autorità di settore contigue agli interessi degli operatori", ha lamentato l'associazione. Il riferimento è all'aumento, dal 1° gennaio 2018, delle tariffe: del +5,3% della luce con una ricaduta di 35 euro l'anno; del +5% del gas, con aggravio di 65 euro l'anno per famiglie di tre persone, quindi 95 euro in media su base annua.

"L'Arera ha deliberato l'ennesima stangata a carico dei consumatori, addossando sulle loro spalle i costi dei clienti morosi (oltre 1 miliardo di euro destinato ad aumentare), con un ulteriore aggravio annuo di 41 euro circa, che porta la mazzata a 136 euro l'anno a carico di ogni famiglia".

Ecco tutti gli aumenti - Oltre a luce e gas, nel paniere dei rincari troviamo: 179 euro relativi ai generi alimentari; 25 euro di Rc auto; 38 euro di costi dei servizi bancari; 40 euro di tariffe autostradali; 97 euro di trasporti (sottostimati per i rincari dei prodotti petroliferi); 49 euro di Tari; 45 euro di servizi idrici; 156 euro di tariffe professionali e artigianali; 18 euro di tariffe postali; 77 euro per i prodotti per la casa; 105 euro per libri e mense scolastiche; 55 euro per i ticket sanitari; 18 euro per il balzello sui sacchetti per l'ortofrutta. L'Adusbef ha definito quest'ultimo come "tassa Novamont", in quanto "approvata ad hoc per regalare circa 480 miliardi di euro l'anno ad aziende 'amiche dei governi' con la vana promessa di contrastare l'inquinamento con materiale non riciclabile al 60%".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali