FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Ennio Morricone compie 90 anni: le colonne sonore dei film che lo hanno reso famoso

Il compositore iniziò la sua carriera nel 1964 con il genere che poi lo portò al successo, il "western allʼitaliana"

Da “C’era una volta in America” a “Cinema Paradiso”, Ennio Morricone ha firmato alcune tra le più iconiche musiche del cinema italiano, ed anche internazionale. Oggi il compositore compie 90 anni e tutto il mondo dell’arte lo festeggia.

Nato il 10 novembre 1928, ebbe fin da subito un rapporto molto speciale con la musica: studiò al Conservatorio di Santa Cecilia, a Roma, e si diplomò in tromba. Fu grazie, però, a un compagno delle scuole elementari, Sergio Leone, che Morricone iniziò a lavorare nel mondo del cinema. Il compositore incominciò a firmare le colonne sonore di quelli che sarebbero diventati i film iconici del “western all’italiana”: “Per un pugno di dollari” (1964), con cui vinse il suo primo Nastro d’argento, “Il buono, il brutto, il cattivo” (1966) e “C’era una volta il West” (1968).

Il suo talento con la musica lo portarono poi a collaborare anche con altri grandi registi: Bernardo Bertolucci, Carlo Verdone e John Carpenter. Nel 1979 ricevette la sua prima nomination a un Premio Oscar per “I giorni del cielo” con la regia di Terrence Malick, seguito poi da “The Mission” nel 1986 con cui, però, vincerà il BAFTA e il Golden Globe.

Morricone nel 2007 ricevette l’Oscar alla carriera nel 2007, ma l’emozione di vincere la statuetta dorata per una sua opera la proverà nel 2017 con la colonna sonora di “The Hateful Eight” con la regia di Quentin Tarantino. Nel 2016 gli è stata anche attribuita una stella nella calebre Walk of Fame di Hollywood. Il 27 dicembre dello scorso anno Morricone ha ricevuto l'onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana, il secondo grado in ordine d'importanza nel nostro Paese.

Oltre che per il cinema, però, Morricone ha creato gli arrangiamenti per dei successi indimenticabili della musica italiana, come "Sapore di sale" o "Se telefonando". Molti artisti internazioni gli hanno più volte espresso la propria stima: tra questi anche The Edge, il chitarrista deli U2, che gli ha anche dedicato una canzone, "Magnificent".

Dal 1946, Morricone ha composto le musiche per più di cento film creando dei veri e propri capolavori che il pubblico non dimenticherà mai.