FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Usa-Russia: piano per deporre Assad, ma Mosca smentisce: "Nessun accordo"

Lo rivela il quotidiano panarabo "al Hayat". Il presidente siriano potrebbe trovare rifugio in un altro Paese. Sarebbe una soluzione politica per cercare di arrivare alla pace.

Usa-Russia: piano per deporre Assad, ma Mosca smentisce: "Nessun accordo"

Secondo il quotidiano panarabo "al Hayat", gli Stati Uniti e la Russia avrebbero raggiunto un accordo per permettere al presidente siriano Bashar al Assad di riparare in un altro Paese, nell'ambito dei negoziati per arrivare a una soluzione politica alla guerra in Siria. Il quotidiano cita una fonte diplomatica del Consiglio di sicurezza dell'Onu. Mosca smentisce: "Non è stato raggiunto alcun accordo" sul futuro di Assad.

Il segretario di Stato americano, John Kerry, avrebbe già informato diversi alleati arabi di tale accordo, precisando però che "la tempistica del trasferimento e il suo contesto politico non sono ancora chiari".

La smentita di Mosca - "Il quotidiano al Hayat ha pubblicato notizie che non corrispondono al vero - ha detto il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov -, la Russia si distingue dagli altri Paesi nel senso che non discute dell'autodeterminazione di Paesi terzi attraverso canali diplomatici né altri canali".

Ipotesi elezioni anticipate - Il presidente siriano Bashar Assad si è intanto detto pronto a indire elezioni presidenziali anticipate, "se è quello che il popolo siriano desidera". Lo ha annunciato l'agenzia di stampa russa Ria Novosti.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali