FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Usa, dal Senato è arrivato il via libera alla stretta sulle armi

Il provvedimento è passato con 65 sì e 33 no. Quindici 15 senatori repubblicani hanno votato insieme ai democratici

senato usa, Washington, Shutdown
ansa

Il Senato degli Stati Uniti ha approvato un disegno di legge che impone norme più stringenti sulle armi.

Il testo - che ha avuto un voto

bipartisan

- prevede restrizioni sull'accesso alle armi da fuoco e finanziamenti per la sicurezza scolastica e la salute mentale. Il disegno di legge ora ha la possibilità di essere confermato dalla

Camera dei rappresentanti

.



Il provvedimento è passato con 65 voti favorevoli contro 33 con 15 senatori repubblicani che hanno votato insieme ai democratici.


 


Cosa prevede la legge -

La legge prevede ingenti finanziamenti per programmi di salute mentale e per la sicurezza nelle scuole e incentivi ai singoli Stati per allargare ai giovani i registri utilizzati per i controlli preventivi per la vendita di armi. Previsto anche un rafforzamento dei controlli per la vendita di armi a persone tra 18 e 21 anni e lo stop alla vendita di armi a chi ha subito condanne per violenza domestica anche fuori dal matrimonio. La legge approvata, però, non contiene nessuna stretta sulle armi in vendita e in particolare non interviene sul commercio di armi da assalto.


 



TI POTREBBE INTERESSARE

Usa
Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali