FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

La Cina avverte Hong Kong: ci saranno azioni contro qualsiasi forma indipendenza

I timori di Pechino crescono dopo che nel mini-parlamento della Regione Amministrativa Speciale sono entrati esponenti della "protesta degli ombrelli"

La Cina avverte Hong Kong: ci saranno azioni contro qualsiasi forma indipendenza

La Cina si muoverà con decisione contro qualsiasi forma di "indipendenza di Hong Kong". L'avvertimento arriva dopo che il raggruppamento detto "pro-democrazia" è riuscito ad aumentare il potere di veto nel Consiglio legislativo, vale a dire il mini-Parlamento dove sono entrati anche alcuni leader a favore dell'autonomia. "L'indipendenza è contraria alla Costituzione nonché alle leggi di Hong Kong", fa sapere Pechino.

Hong Kong è stata teatro nel 2014 della "protesta degli ombrelli", un movimento guidato da giovani attivisti che si batteva contro la minaccia di normalizzazione da parte della Cina. Tra i leader della rivolta c'era anche Nathan Law, studente di 23 anni che oggi siede nel mini-parlamento.

Law è stato eletto insieme ad altri esponenti dei movimenti indipendentisti e pro-democrazia alle recenti elezioni legislative. La consultazione elettorale, che si è tenuta il 4 settembre, è stata la prima dopo le sommosse del 2014 e ha registrato un'affluenza del 58%.

L'amministrazione del presidente cinese Xi Jinping è pronta a tutto pur di mantenere lo status quo nella Regione Amministrativa Speciale. "Sosteniamo fermamente il governo speciale di Hong Kong sulla definizione di sanzioni in linea con le norme", si legge nella nota dell'Ufficio degli affari di Hong Kong e Macao facente capo a Pechino.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali