FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

6/12/2008

Russia, Kirill patriarca ad interim

Ortodossi, dopo la morte di Alessio II

Il metropolita di Smolensk e Kaliningrad Kirill è stato eletto patriarca ad intermim dal sacro Sinodo della Chiesta ortodossa russa. Lo riferisce l'agenzia Interfax. Il Sacro Sinodo si era riunito nel pomeriggio a Peredelkino, alle porte di Mosca, per eleggere il reggente del patriarcato dopo la morte venerdì di Alessio II e definire i dettagli e le procedure per i suoi funerali, in programma martedì 9 dicembre.

Kirill, responsabile per le relazioni esterne del patriarcato, sarà il ''Mestoblustitel'' (custode del posto) finché il Consiglio nazionale non eleggerà, entro sei mesi, il nuovo patriarca dopo la morte di Alessio II. Kirill, 62 anni, è indicato come esponente dell'ala più aperta al dialogo ecumenico. Il suo nome era circolato subito anche tra i successori più accreditati di Alessio II.