ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
11/7/2006

Morte Diana, giallo a luci rosse

Spagna: un libro svela particolari hard

Nuovi retroscena hard sulla morte di Diana. Al momento dello schianto sotto il tunnel, secondo quanto riferito dal settimanale spagnolo Interviù, Dodi Al Fayed aveva l'organo sessuale fuori dai pantaloni. Il particolare osè emergerebbe dall'inedito rapporto investigativo della polizia francese sull'incidente ed è il pezzo forte del libro "Lady Diana, l'inchiesta penale", scritto dal giornalista Michel Caradec.

Stando a quanto scritto dal giornalista investigativo francese, che nei prossimi giorni presenterà il risultato della sua personalissima inchiesta sulla morte dell'ex moglie di Carlo, l'inedito particolare hard della vicenda si basa sulla testimonianza di Romual Rat, il fotografo dell'agenzia Gamma che per primo raggiunse l'automobile in cui persero la vita la principessa e Al Fayed il 31 agosto 1997 nel tunnel dell'Alma a Parigi. "Dodi era sdraiato con gli occhi semiaperti - racconta Rat - Vedo un tappetino dell'auto sulla principessa Diana, lo tolgo per vedere se è ancora viva e lo colloco sul basso ventre di Al Fayed, che ha l'organo sessuale scoperto".

Circostanza mai emersa fino ad oggi e che già divide gli esperti del caso sulla reale attendibilità della fonte. Il settimanala spagnolo dice di aver consultato diverse persone informate circa la circostanze in cui si trovava Al Fayed poco dopo l'incidente, ma nessuno ha mai riferito di aver visto la vittima in tali condizioni.

Sciacallaggio o verità segrete? Per ora il dubbio rimane, nel frattempo, stando sempre a Interviù, dal nuovo rapporto investigativo emergono altri dettagli sull'agonia di Diana dopo lo schianto. Secondo la ricostruzione del periodico iberico, una volta raggiunta la principessa, i medici le avrebbero infatti praticato un'incisione di 60 centimetri nel petto tentando inutilmente di rianimarla con un massaggio direttamente sul cuore.

A causare l'incidente, sempre secondo il rapporto rimasto finora segreto, sarebbero stati invece l'alta velocità, l'alcol consumato dall'autista e la fatalità. Commentando il servizio intitolato "Dodi aveva i genitali di fuori", Interviù afferma che un altro "mistero" sulla morte di Lady D è stato svelato. "Non furono nè i servizi segreti britannici, nè il marito nè i nemici della cristianità - spiega il periodico - Non ci fu cospirazione: ci fu alcool, velocità e sesso".