Violetta contro acne ed eczemi

Aggiungendo l’olio essenziale del fiore a una crema idratante si ottiene un composto perfetto per la mattina e la sera.

- Un profumo fresco e leggero. La violetta però ha anche ottime proprietà, tra cui quelle cosmetiche. La proprietà dell’olio essenziale di violetta è dovuta principalmente all'acido salicilico, nonadienale e parmone che le conferiscono proprietà antidolorifiche e antisettiche, mentre le caratteristiche espettoranti e tossifughe sono d'aiuto in caso di raffreddore. Pomate curative a base dell'olio essenziale sono indicate nella cura di arrossamenti ed eczemi e proteggono la pelle dalle screpolature. Il profumo dell'olio essenziale di violetta è considerato afrodisiaco. La crema a cui sono state aggiunte alcune gocce d'essenza di violetta risulta un buon rimedio contro i rossori e i gonfiori cutanei. 

Violetta contro acne ed eczemi

Inoltre, l'olio essenziale diminuisce la ritenzione linfatica e sanguigna. Per la pelle ha senz’altro una funzione depurativa, tanto da essere usata e consigliata per acne, eczemi e dermatosi o foruncolosi. Lo sfruttamento migliore delle virtù della pianta si avrebbe con un contemporaneo trattamento interno ed esterno, cioè con infusi e cataplasmi. L'olio essenziale di violetta si può applicare direttamente sulla pelle.
 L'olio essenziale si estrae dai fiori freschi, che si raccolgono durante il periodo della massima fioritura, per distillazione in corrente di vapore. Il prodotto ottenuto è un liquido verdognolo, che emana un profumo molto intenso.
 
Meglio, quindi, diluirlo in 1 cucchiaio di olio di mandorle dolci con 3 gocce di essenza e massaggiare delicatamente la zona che presenta il problema.  Per la pelle con couperose: una volta alla settimana fare suffumigi.
Aggiungere inoltre 10 gocce di olio essenziale di violetta a 50 g di crema idratante.
Mescolare a lungo per far amalgamare completamente l'essenza e usare la crema mattina e sera.

TAG:
Make up
Trucco
Salute
Acne
Eczemi