FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Addio a Johnny Hallyday, leggenda del rock

Allʼartista francese, scomparso allʼetà di 74 anni, era stato diagnosticato un cancro ai polmoni. Il dolore della moglie: "Il mio uomo non cʼè più"

Lutto nel mondo della musica: Johnny Hallyday è morto nella notte all'età di 74 anni. Da circa un anno alla rockstar, idolo di generazioni di francesi e non solo, era stato diagnosticato un cancro ai polmoni. Ad annunciarlo, poco prima delle tre del mattino, è stata la moglie Laeticia. "Johnny è andato via. Scrivo queste parola senza potervi credere. E tuttavia è proprio così, il mio uomo non c'è più", scrive la donna.

Addio a Johnny Hallyday: la carriera della rockstar in foto

"Johnny ci ha lasciati questa notte così come ha vissuto lungo tutto il corso della sua vita, con coraggio e dignità", prosegue la moglie dell'artista.

Il cantante francese monumento del rock era stato ricoverato nella notte tra domenica e lunedì per problemi respiratori. Da mesi era sottoposto ad un trattamento anti-cancro a Parigi. Più volte la famiglia ha cercato di smentire le indiscrezioni allarmistiche diffuse da alcuni media.

Protagonista di una carriera di 55 anni e oltre mille canzoni, Hallyday aveva dichiarato di recente di voler preparare un nuovo album in studio con una tournée estiva nel 2018. Nonostante la malattia, da lui stesso annunciata a marzo 2017, mantenne l'impegno di cantare in tour con le Vieilles Canailles in estate, insieme agli storici amici e cantanti Jacques Dutronc e Eddy Mitchell. Quella resterà la sua ultima apparizione sulla scena.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE