FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Renzi: "Con me presidente lʼItalia non invaderà la Libia con 5mila uomini"

Il premier chiarisce il ruolo del nostro Paese. "Prima formare un governo stabile. Sarà poi questo a chiedere eventualmente aiuto"

Renzi: "Con me presidente l'Italia non invaderà la Libia con 5mila uomini"

"Siamo già in tanti scenari di guerra. Ma in Libia con 5mila uomini a fare un'invasione, con me presidente l'Italia non ci va". Lo ha detto il premier Matteo Renzi intervistato da Barbara D'Urso a Domenica Live. "Oggi una nostra missione in Libia non è all'ordine del giorno - ha aggiunto -. Prima si deve costruire un solido governo in Libia, che abbia la possibilità di chiedere lui stesso un eventuale intervento della comunità internazionale".

"Guerra è una parola terribile e finchè faccio il premier non parlerò mai di guerra in modo sprovveduto - ha continuato Renzi -. "Vedo gente che dice 'mandiamoci 5mila uomini'. E' un videogioco? Ci vuole molta calma".

Il rapimento dei tecnici della Bonatti - Renzi si è poi soffermato sul rapimento dei tecnici della Bonatti, due dei quali uccisi e altri due tornati a casa. "Bisognerà capire le responsabilità sul loro rapimento. La vicenda è molto delicata e bisogna evitare strumentalizzazioni bieche di fronte al dolore", ha detto facendo riferimento alle polemiche politiche seguite all'uccisione di Failla e Piano. Il premier ha poi aggiunto che i due italiani che si sono salvati hanno saputo "solo questa mattina della sorte dei colleghi".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali