FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Germania, raggiunto lʼaccordo per un governo di coalizione

Lʼintesa tra il Cdu-Csu della Merkel e lʼSpd prevede anche un limite di ingressi per i rifugiati, a circa 200mila lʼanno. Merkel: "Nuovo governo sarà nuovo inizio per lʼEuropa". Schulz: "Risultato eccezionale"

Accordo raggiunto a Berlino fra i conservatori della cancelliera tedesca Angela Merkel (Cdu-Csu) e socialdemocratici di centrosinistra (Spd) per formare una coalizione di governo. L'intesa prevede un limite di ingressi per i rifugiati, a circa 200mila l'anno, e il "rafforzamento e la riforma" dell'Eurozona con l'aiuto della Francia. Merkel: "Nuovo governo sarà nuovo inizio per l'Europa". Per il leader dell'Spd, Martin Schulz è un "risultato eccezionale".

I negoziatori dell'Unione (Cdu-Csu) e quelli del Spd hanno dato dunque parere positivo all'intesa raggiunta dai dirigenti dei tre partiti e rispettivi capi-gruppo dando vita di fatto alla Grosse-Koalition.

Svolta sui migranti - I negoziatori hanno concordato una forte limitazione al ricongiungimento famigliare dei migranti, con un massimo di mille persone al mese che possono beneficiare di questo regime. Si tratta di una misura più vicina alle posizioni conservatrici rispetto a quelle dei socialdemocratici. I leader di Cdu-Csu e Spd hanno anche deciso di attuare nuove condizioni per l'accoglienza dei rifugiati, in particolare non fornendo più sistematicamente aiuti finanziari ma optando, in alcuni casi, per aiuti materiali.

Sciolto il nodo legato alle tasse - Nella lunga nottata di trattative è stato anche sciolto il nodo relativo alle tasse. Raggiunto l'accordo di non aumentare l'aliquota massima di imposta, come invece chiedeva l'Spd, e di permettere il ricongiungimento familiare dei migranti al ritmo di 1000 persone al mese.

L'assicurazione sanitaria - Le dirigenze dei partiti dell'Unione (Cdu-Csu) e dell'Spd - riferisce l'agenzia Dpa, citando fonti interne ai negoziatori - hanno trovato un accordo sull'assicurazione sanitaria. D'ora in poi si tornerà al sistema per cui i contributi assicurativi riguardo al trattamento sanitario saranno condivisi in ugual misura tra datore di lavoro e lavoratore.

Aumentare contributi per l'Ue - Spd e Cdu-Csu vogliono aumentare i contributi per l'Unione europea. "Vogliamo rafforzare finanziariamente l'Europa in modo che possa mettere in pratica meglio i suoi compiti: di questo ci occuperemo nella realizzazione del prossimo budget finanziario", ha detto uno dei presenti al tavolo dei negoziati alla Dpa. "Siamo anche pronti a contributi maggiori della Germania nel bilancio europeo".

Merkel: "Ho lavorato per un governo stabile" - "Ho lavorato in uno spirito di fiducia per poter dare al Paese un governo stabile". Lo ha affermato la cancelliera tedesca Angela Merkel, leader dell'Unione, nel corso della conferenza stampa a Berlino. "Dobbiamo essere più veloci nelle decisioni", ha aggiunto, scendendo poi nei dettagli dei diversi punti dell'accordo raggiunto con l'Spd di Schulz.

"Nuovo governo sarà nuovo inizio per l'Europa" - La cancelliera tedesca promette che il nuovo governo che sta provando a formare lavorerà per un "nuovo inizio" per l'Europa. "Il mondo non sta aspettando noi, abbiamo bisogno di un nuovo inizio in Europa", ha detto al termine di oltre 24 ore di negoziati fra il blocco conservatore, composto da Cdu-Csu e Spd. "Un nuovo inizio per l'Europa è anche un nuovo inizio per la Germania", ha dichiarato.

Schulz: "Raggiunto un risultato eccezionale" - "Abbiamo raggiunto un risultato eccezionale". Lo ha affermato il leader del partito socialdemocratico Martin Schulz, mettendo l'accento sui risultati raggiunti "per un contratto di governo" sullo stato sociale, con l'aumento degli aiuti alle famiglie, gli investimenti nel sistema della formazione. "Abbiamo raggiunto l'unanimità con i nostri negoziatori del Spd".

Seehofer: "Possibile nuovo governo entro Pasqua" - E' possibile la costituzione di un governo entro Pasqua, secondo il leader dei cristiano-sociali bavaresi, Horst Seehofer. "Credo che che riusciremo a formare un governo entro Pasqua a condizione che il congresso dell'Spd dia il suo consenso e che sia mantenuta la velocità che abbiamo raggiunto durante questi colloqui esplorativi", ha detto il leader bavarese nel corso della conferenza stampa stamattina a Berlino. Il suo partito, ha aggiunto Seehofer, ha condiviso l'accordo all'unanimità.

Post voto in Germania, prove di coalizione

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali