FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Governo Germania, la Bild: "Trattative per la Grosse Koalition" | Schulz smentisce: "Nessun automatismo"

Il tabloid scrive che i leader Angela Merkel (Cdu), Horst Seehofer (Csu) e Martin Schulz (Spd) avrebbero dato il via ai colloqui per un accordo. Ma i socialdemocratici alzano la posta

Governo Germania, la Bild: "Trattative per la Grosse Koalition" | Schulz smentisce: "Nessun automatismo"

In Germania, l'Spd e l'Unione cristiano-democratica inizieranno le trattative per la "Grosse Koalition". Lo scrive la Bild, sottolineando che nella serata di giovedì Angela Merkel, Horst Seehofer e Martin Schulz - leader dei partiti Cdu, Csu e Spd - hanno incontrato il presidente della Repubblica, Frank-Walter Steinmeier. La notizia è stata però smentita da Schulz: "Nessun automatismo sulla coalizione".

"Le notizie sono false, giovedì abbiamo concordato la linea della riservatezza sugli esiti del colloquio e mi attengo a questo", ha precisato Martin Schulz. Il leader dei socialdemocratici ha aggiunto tuttavia che "nessuna opzione è esclusa", pur ribadendo che non vuole pressioni sulla tempistica.

"La Germania sia europeista" - "Noi abbiamo bisogno di un'altra Europa. E le iniziative del presidente francese Emmanuel Macron non possono ricevere sempre un no dalla Germania", ha proseguito Schulz. "La Germania deve essere di nuovo una forte nazione europeista. Senza questo non ci sarà alcun sostegno a un nuovo governo".

Cdu: "Colloqui con Spd senza precondizioni" - "Noi siamo pronti ad affrontare seriamente i colloqui con l'Spd e senza mettere delle precondizioni", ha affermato Klaus Schueler, prendendo la parola a Berlino per la Cdu, subito dopo Martin Schulz. L'esponente del partito di Angela Merkel ha chiarito che l'Unione non pone ostacoli alle consultazioni per una "Grosse Koalition".

Il presidio dei socialdemocratici dovrebbe decidere a breve su una mozione da presentare alla base del partito al congresso del 7 dicembre, scrive ancora il tabloid. Se l'Spd votasse a favore, in quell'occasione, si potrebbero avere le prime sedute dei colloqui esplorativi in vista delle vere e proprie consultazioni.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali