FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Ferrara, a otto anni inventa la parola "petaloso": la Crusca approva il neologismo

LʼAccademia invia una lettera al piccolo Matteo: "Per entrare nel vocabolario, il termine deve essere utilizzato da tanti". Su Twitter in centinaia condividono lʼhashtag #petaloso per aiutare il bambino

Ferrara, a otto anni inventa la parola "petaloso": la Crusca approva il neologismo

"Le margherite sono fiori petalosi, mentre i papaveri non sono molto petalosi". Il piccolo Matteo, di soli otto anni, ha pensato di rispondere così a un quesito posto dalla sua maestra Margherita Aurora, nella scuola elementare di Copparo (Ferrara). Una parola inesistente, che però "mi è piaciuta, così ho suggerito di inviarla all'Accademia della Crusca per una valutazione", ha raccontato la docente. Gli accademici fiorentini hanno risposto in una lettera, valutando "bello e chiaro" il termine inventato dal bimbo, "ma per entrare nel vocabolario deve essere utilizzato da tanti". Per aiutare Matteo, centinaia di utenti su Twitter hanno condiviso l'hashtag #petaloso.

Ferrara, a otto anni inventa la parola "petaloso": la Crusca approva il neologismo

"Tutto è nato da un lavoro sugli aggettivi", ha ricordato l'insegnante diventata un caso nazionale per aver lanciato le "dieci regole per non fare i compiti durante le vacanze". La risposta ricevuta dalla Crusca, ha aggiunto, "per me vale come mille lezioni di italiano. Grazie al mio piccolo inventore Matteo".

La risposta della Crusca - "La parola che hai inventato - si legge nella lettera dell'Accademia della Crusca - è una parola ben formata e potrebbe essere usata in italiano così come sono usate parole formate nello stesso modo: tu hai messo insieme petalo + oso, petaloso, pieno di petali , con tanti petali. Allo stesso modo in italiano ci sono pelo+oso, peloso, pieno di peli, con tanti peli e ancora coraggio+oso, coraggioso, pieno di coraggio".E ancora: "Se riuscirai a diffondere la tua parola tra tante persone e tante persone in Italia cominceranno a dire 'Come è petaloso questo fiore', ecco allora petaloso sarà diventata una parola dell'italiano".

I complimenti di Renzi e Giannini - Su Twitter sono arrivati anche i ringraziamenti del premier Matteo Renzi, rivolti direttamente al bambino: "Grazie al piccolo Matteo, grazie Accademia della Crusca una storia bella, una parola nuova #petaloso". A complimentarsi con il piccolo in un tweet anche il ministro dell'Istruzione, Stefania Giannini: "Bravo Matteo. La lingua è creatività e luogo di libertà".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali