FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

È morto Vittorio De Angelis, la voce di Joey di "Friends"

Figlio d’arte, ha dato voce a centinaia di personaggi del cinema e della tv

È morto Vittorio De Angelis, la voce di Joey di "Friends"
<p>Il doppiatore Vittorio De Angelis</p>

Addio a Vittorio De Angelis, noto doppiatore, dialoghista e direttore del doppiaggio italiano, morto giovedì 11 giugno. Una morte improvvisa, a soli 52 anni, che lascia sconcertati familiari, colleghi e amici. Figlio di Manlio, fratello di Eleonora e nipote di Gualtiero, Vittorio è stato senza dubbio uno dei grandi figli d'arte della scuola del doppiaggio in Italia.

Una carriera iniziata a 21 anni: dopo la maturità scientifica e il servizio militare, nonostante il parere contrario del padre che gli descrive tutte le difficoltà del mestiere, Vittorio decide di seguire le orme di famiglia e inizia così la gavetta nel mondo del doppiaggio.
Due anni dopo ottiene il primo grande ruolo come voce del Principe Eric nel film d'animazione Disney La Sirenetta, ma la consacrazione arriva qualche anno dopo quando viene scelto come doppiatore di Matt LeBlanc, noto al grande pubblico soprattutto per aver interpretato Joey Triviani in Friends.

In 30 anni di carriera De Angelis interpreta centinaia di personaggi entrando a far parte di alcune tra le più celebri opere cinematografiche e televisive della nostra epoca. Tra i tanti attori a cui ha prestato più volte la propria voce al cinema ricordiamo Ethan Hawke, Val Kilmer e Brendan Fraser, mentre per le serie tv non possiamo non menzionare i personaggi di Mike Heck (il papà burbero di The Middle), Wayne Rigsby (il giovane Detective di The Mentalist) e il già citato Joey Triviani (Friends).

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali