FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Maltempo in Giappone: 46 persone sono morte, oltre 50 sono disperse

Piogge torrenziali, raffiche di vento e tornado: il Paese in ginocchio. Tre milioni di evacuazioni e 5mila soccorritori tentano di ammortizzare i danni. Le frane hanno risucchiato edifici e interrotto le strade

Sale a 46 il numero dei morti e oltre 50 dispersi il bilancio delle vittime del maltempo con forti piogge che da giorni funesta il Giappone. La prefettura di Okayama ha dichiarato morto un uomo investito da una frana. A Hiroshima, invece, c'è stato un vasto incendio, e il corpo di un bambino è stato trovato in una zona allagata. Tra i dispersi c'erano cinque persone, seppellite nel crollo degli edifici in cui abitavano.

Giappone in ginocchio per il maltempo

Giappone messo in ginocchio dalle piogge torrenziali che non si interromperanno almeno fino a domenica. Cinquemila uomini delle Forze di autodifesa, polizia e vigili del fuoco hanno preso parte alle operazioni di ricerca delle persone rimaste bloccate a causa delle frane e delle inondazioni, dopo i danni riportati a oltre 500 abitazioni.

Tre milioni di evacuati - Gli ordini di evacuazione adesso riguardano oltre 3 milioni di residenti, con l'intensificarsi del rischio di alluvioni e smottamenti, in particolare nelle prefetture di Hiroshima e Okayama. Il capo di Gabinetto Yoshihide Suga ha detto che il governo ha allestito un'unità di crisi nell'ufficio del premier per coordinare l'assistenza. Dall'inizio delle piogge torrenziali, di giovedì, l'Agenzia meteorologica ha previsto un livello record di precipitazioni fino a domenica, includendo il verificarsi di forti raffiche di vento e tornado.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali