FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Kamikaze si fa esplodere a Tripoli, lʼobiettivo era lʼambasciata italiana

Il governo di Tobruk pochi giorni si era scagliato contro Roma definendo la riapertura della sede diplomati una occupazione

Kamikaze si fa esplodere a Tripoli, l'obiettivo era l'ambasciata italiana

Il kamikaze che ha fatto esplodere un'autobomba a Tripoli voleva raggiungere l'ambasciata italiana. Lo riferisce il Libya Observer. Secondo il sito d'informazione l'attentatore ha parcheggiato vicino al ministero della Pianificazione dopo essere stato inseguito dal personale di sicurezza dell'ambasciata di Roma, in allerta per le minacce del governo di Tobruk contrario alla riapertura della struttura. Recuperati due corpi dall'autobomba.

L'esecutivo non riconosciuto di Abdullah Al-Thani, pochi giorni fa, aveva mandato un messaggio di minacce all'Italia per la riapertura della sede diplomatica a Tripoli. Al-Thani aveva dichiarato che questo gesto rappresenta una "occupazione militare".

Farnesina: "Personale non coinvolto nell'attentato" - Tutto il personale in servizio presso l'ambasciata italiana in Libia "non è stato coinvolto dall'attacco e sta bene". Lo assicura la Farnesina, confermando che un'autobomba è scoppiata a Tripoli "nelle vicinanze della sede diplomatica di Roma" e assicurando che "dopo l'incidente, leautorità libiche hanno immediatamente e visibilmente rafforzato la sicurezza attorno alla nostra struttura".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali