FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Bangladesh medico cristiano ucciso a colpi di machete,Isis rivendica

A rivelare la matrice terroristica dellʼomicidio è stato il portale Site. Ma il governo non conferma

Bangladesh medico cristiano ucciso a colpi di machete,Isis rivendica

Un medico è stato ucciso a Kustia, nel Bangladesh occidentale a colpi di machete. Secondo alcuni testimoni, gli aggressori si sono avvicinati in sella a una moto che hanno utilizzato per bloccare la vittima. Il medico, Sanaur Rahman, 55 anni, è morto sul posto. Il Site, specializzato nella ricerca delle attività terroristiche sul web, ha precisato il dottore è stato ucciso perché "faceva riferimento al cristianesimo".

Ferito in modo grave anche Saifuzzaman, un assistente universitario di 45 anni, suo amico. La polizia ha rinvenuto l'arma insanguinata sulla scena. L'Isis ha rivendicato l'uccisione di Sanaur Rahman attraverso un comunicato diffuso dalla sua agenzia di stampa, Amaq News. Lo ha reso noto il Site.

Nel suo portale in Internet il Site, specializzato nella ricerca delle attivita' terroristiche attraverso la rete virtuale, ha precisato che secondo l'agenzia i combattenti dell'Isis in Bangladesh hanno ucciso un dottore che "faceva riferimento al cristianesimo" nei distretto occidentale di Kushtia.

Nonostante ripetute rivendicazioni in passato da parte di Isis ed Al Qaeda delle uccisioni nel 2016 di esponenti di minoranze religiose, professori, gay e cittadino stranieri, il governo del Bangladesh ha sempre respinto l'ipotesi della presenza di questi movimenti terroristici nel Paese.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali