FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

> Tgcom24 > Mondo > India, caso marò: escluso antiterrorismo
11.4.2013

India, caso marò: escluso antiterrorismo

Se ne occuperà la polizia criminale, unico escamotage per evitare la pena di morte. il premier Monti: "L'India ha apprezzato parola data"

foto Ansa
Correlati
15:57 - Del caso dei marò non si occuperà la Nia, la polizia antiterrorismo, ma sarà trasferito alla Cbi, la polizia criminale Indiana. Lo afferma la tv Cnn-Ibn. Citando fonti del ministero dell'Interno, l'emittente sostiene che questo è infatti l'unico modo per evitare che i due vengano accusati di un reato passibile di pena di morte.
Secondo l'emittente la decisione sarebbe il risultato degli intensi contatti telefonici che hanno coinvolto in questi giorni il presidente del consiglio italiano Mario Monti ed il viceministro degli Esteri Staffan de Mistura da una parte, e il premier indiano Manmohan Singh ed il capo della diplomazia Indiana, Salman Khurshid, dall'altra. Consultato dall'Ansa, un portavoce della Cbi a New Delhi si è limitato a rispondere che "fino a questo momento non abbiamo ricevuto alcun ordine al riguardo".

Monti: "L'India ha apprezzato parola data" - "La parte indiana ha apprezzato come atto di coerenza da parte italiana il rientro dei due marò in India, dopo che il governo italiano aveva ottenuto certe rassicurazioni". Lo ha detto il premier Mario Monti a margine del G8 dei ministri degli Esteri a Londra in cui prende parte in veste di ministro ad interim. "La leggibilità del governo italiano viene apprezzata e aiuta nel seguito di questa vicenda", ha aggiunto.
OkNotizie
 
Le notizie del giorno
 
 
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile