FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Tendenza animalier: torna di moda il maculato

Capi dʼabbigliamento, stivali, sandali e borse si trasformano con la celebre stampa

Tendenza animalier: torna di moda il maculato

Sopra le righe, eccentrica e di grande impatto: parliamo della stampa animalier, tra le più amate e detestate nella storia della moda. Per questo autunno il trend torna a essere protagonista, scoprite la selezione di capi, borse e scarpe must have.

Tendenza animalier: torna di moda il maculato

Il consiglio che vi diamo è quello di non eccedere, vi basterà l'accessorio giusto abbinato a un look basic per essere alla moda senza strafare.

Scarpe: dai sandali con tacco e plateau di Gucci (riservati solo a coloro che amano osare) agli stivaletti in cavallino, le proposte sono variegate, sceglietele in base ai vostri gusti e al vostro stile.

Borse: morbide come peluche, piatte con stampa digitale, Givenchy, Burberry Prorsum e Jimmy Choo sono solo alcuni dei brand che, in occasione della nuova stagione, hanno reinterpretato il trend.

Abbigliamento: gonne, camicie, maglie, ce n'è davvero per tutti i gusti. Il pezzo davvero immancabile per le fan della stampa? Il capospalla. Orientatevi verso un bel cappotto in tinte naturali oppure su una giacca più tecnica, come quella di Stella McCartney.

Leggi anche gli altri articoli moda su Grazia.it

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali