FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Ucraina, 17enne rimane gravemente ferito per tentare di salvare la madre: ora è ricoverato a Roma

Il giovane è all'Ospedale Sant'Eugenio in condizioni gravissime, con ustioni sul 50% del corpo. Nei prossimi giorni sarà sottoposto a interventi chirurgici

Facebook

Un ragazzo ucraino di 17 anni, Vadim, e la madre stavano fuggendo dalla guerra quando il pullman su cui viaggiavano è andato a fuoco.

Il giovane si è buttato tra le fiamme e ha salvato la mamma, ma è rimasto gravemente ferito. Ora il ragazzo è ricoverato a Roma. Lo comunica su Facebook l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato. "Sono andato a trovare Vadim, il ragazzo ucraino di 17 anni, arrivato venerdì all'Ospedale Sant'Eugenio in condizioni gravissime, con ustioni sul 50% del corpo", scrive D'Amato.

"Vadim è stato preso in carico dall'équipe del Centro Grandi Ustioni dell'Ospedale, il primo paziente ucraino ad essere preso in carico, a livello nazionale, in un centro ustionati gravi. Nei prossimi giorni sarà sottoposto a interventi chirurgici. Ringrazio il personale dell'Ospedale Sant'Eugenio e le équipe del reparto che si stanno prendendo cura del ragazzo", aggiunge l'assessore.


TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali