FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Firenze, edicola vende souvenir "pro femminicidio": è polemica

Il titolare del negozio è stato multato dai vigili urbani per commercio di "oggetti che offendono il pubblico decoro"

Firenze, edicola vende souvenir "pro femminicidio": è polemica

Una donna che urla e un uomo che la spinge giù da un'immaginaria finestra con la scritta "problem solved" ("problema risolto"). E' il soggetto di un souvenir in vendita in un'edicola di Firenze che ha scatenato accese polemiche per il suo messaggio di istigazione al femminicidio. Quest'ultimo rappresenta un'autentica piaga nel nostro Paese: nel 2016 116 donne sono state uccise da mariti, fidanzati, compagni o altri familiari: una ogni tre giorni. La fotografia della borsa è stata realizzata nel quartiere di San Lorenzo e pubblicata sui social.

Come riporta La Repubblica, l'indignazione telematica di numerosi utenti ha spinto Palazzo Vecchio a correre ai ripari. L'edicolante è stato infatti multato dai vigili urbani per 160 euro, ai sensi dell'articolo 30 del regolamento di polizia urbana che vieta la vendita di "oggetti che offendano il pubblico decoro".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali