FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Raggi: "Incastrato un altro ʼzozzoneʼ" | Svuotacantine multato e denunciato

Il primo cittadino ha pubblicato un nuovo video che "smaschera" chi sporca grazie alle foto-trappole installate in zone sensibili di Roma

Ennesimo incivile incastrato dalle forze dell'ordine a Roma. A pubblicare il video che ha smascherato lo "zozzone" è ancora il sindaco Virginia Raggi impegnato, con la giunta capitolina, in prima linea nella lotta allo smaltimento illegale dei rifiuti. Questa volta ad aiutare il Nucleo Pics Ambiente della polizia locale, non solo le segnalazioni dei cittadini, ma anche le foto-trappole installate in alcune zone sensibili della città.

"La nostra lotta agli zozzoni prosegue grazie anche alle nuove foto-trappole installate a Roma dal Nucleo Pics Ambiente della polizia locale in diversi punti della città", ha scritto Virginia Raggi sulla sua pagina Facebook spiegando: "Proprio in questi giorni, nella zona Aurelia, ad ovest di Roma, gli agenti hanno identificato uno svuotacantine che, con il suo furgoncino, è stato più volte pizzicato a sversare rifiuti di ogni tipo in strada vicino ai cassonetti".

"Gli agenti sono riusciti a beccarlo in flagranza durante un appostamento e lo hanno sanzionato con una multa di 1.500 euro. L'uomo, ovviamente, è stato denunciato. Lo stesso giorno sono stati fermati e sanzionati altri mezzi collegati alla stessa rete di svuotacantine", ha proseguito ringraziando l'associazione Retake, "che ha collaborato con le donne e gli uomini del Pics Ambiente segnalando gli adesivi e i cartelli che questo svuotacantine aveva affisso illecitamente in città".

"Continuate ad inviarci le vostre segnalazioni: insieme riusciremo a fermare questi incivili", ha concluso il primo cittadino lanciando un appello ai cittadini affinché aiutino il Comune a smascherare chi sporca.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali