FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

New York è un arcipelago: ecco come scoprirlo

Ogni isola ha le sue particolarità che vanno dalla Statua della Libertà a comunità che vivono di pesca. Una Grande Mela diversa.

New York: scoprire un volto nuovo e inaspettato della metropoli, quello delle sue isole, facilmente raggiungibile con i mezzi di trasporto cittadini. Le isole newyorkesi sono una destinazione perfetta per vivere una giornata di completo relax o partecipare agli eventi in programma per tutta la stagione.

Alla scoperta dellʼarcipelago di New York

La scelta è ampia, dalle più famose, Ellis Island e Liberty Island, per conoscere le origini della storia americana, fino alle meno note, come City Island, nel Bronx, un vero e proprio villaggio di pescatori dove gustare il migliore pesce di tutta la città. O ancora Governors Island, con le sue colline The Hills, da cui ammirare in lontananza la Statua della Libertà e lo skyline di Manhattan; Roosevelt Island, raggiungibile con la scenografica funivia che corre sotto il Queensboro Bridge e Randall’s Island che si anima con eventi musicali e sportivi.

City Island - City Island offre uno scenario newyorkese inedito: l’isola ospita un villaggio di pescatori ed è famosa per il suo yacht club e i suoi ristoranti, dove mangiare il miglior pesce di New York City. Da provare, ad esempio, City Island Lobster House, il regno dell’aragosta che è protagonista di ogni piatto, e Artie’s Steak and Seafood, un vero must di City Island, che oltre al pesce fresco propone ottime bistecche e hamburger. City Island pullula di negozi di antiquariato dove scovare veri tesori vintage, come Early Ruth Antiques, Focal Point Gallery e Kaleidoscope Gallery. Per chi vuole conoscere la storia dell’isola e il suo forte legame con il mare, è consigliata una visita al City Island Nautical Museum, aperto dalla comunità locale in un edificio storico che un tempo ospitava la scuola elementare, dove scoprire la storia dell’isola e il suo legame con il mare. Il New York Sailing Center, invece, organizza escursioni in barca al tramonto.

Ellis Island e Liberty Island - Cosa sarebbe un viaggio a New York senza una visita alla Statua della Libertà e a Ellis Island? Due isole e due attrazioni in cui si respira la storia e la cultura di tutta New York City. Dopo la visita al monumento più iconico di NYC, la Statua della Libertà, simbolo di speranza per milioni di immigrati giunti a NYC nel 19° secolo e di cui è possibile visitare anche la corona, si giunge all’Ellis Island National Museum of Immigration, recentemente rinnovato. La visita alle isole, alla Statua della Libertà e all’Ellis Island National Immigration Museum viene effettuata da Statue Cruises, con traghetti in partenza ogni 20-25 minuti da Battery Park, a Lower Manhattan.

Governors Island - Spazi aperti, prati immensi e The Hills, quattro collinette artificiali inaugurate l’anno scorso, da cui poter ammirare lo skyline di Manhattan e la Statua della Libertà. Sull’isola non circolano automobili, un buon motivo per girare in bicicletta in tranquillità con ben 11km di pista ciclabile a disposizione. Le bici possono essere noleggiate in diversi chioschi, ma dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 12, Blazing Saddle Bike Rentals le affitta gratuitamente per un’ora. Governors Island si può raggiungere a bordo del battello NY Waterway o del NYC Ferry, con nuove fermate lungo la tratta East River. I traghetti partono da Battery Maritime Building di Lower Manhattan e, nel weekend, anche dal Brooklyn Bridge Park.

Randall’s Island - Randall’s Island, nel distretto di Manhattan, si può raggiungere in auto o in bus; in bici, attraversando Wards Island Bridge; in traghetto, disponibile soltanto in occasione di grandi eventi come quello che si terrà il primo ottobre, con l’eccezionale Vegan Food and Drink Festival, con 100 venditori, 100% vegani.

Roosevelt Island - Si trova tra Manhattan e il Queens. Il mezzo più divertente per raggiungerla è la funivia Roosevelt Island Tramway, che percorre lo storico Queensboro Bridge. Sono 3 minuti di viaggio da Manhattan, in cui ammirare lo skyline in tutto il suo splendore. Nella punta più meridionale dell’isola si trova Four Freedoms Park, un parco realizzato in marmo, in memoria del Presidente Franklin D. Roosevelt. Nelle domeniche di luglio, i visitatori potranno approfittarne per fare un picnic alle luci del tramonto. Roosevelt Island conserva poi le rovine di un ospedale abbandonato, lo Smallpox Hospital, nominato New York City Landmark nel 1976 per il magnifico stile Gothic Revival della struttura: le uniche rovine in città ad aver ricevuto questo titolo. Il sito si può vedere dalla strada e da East River; si prevede di riaprire a breve l’ospedale dopo un programma di rinnovamento.

Per maggiori informazioni: www.nycgo.com

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali