FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

MotoGP, Rossi punge: "Ho sempre rispettato Jorge, lui un poʼ meno"

Pace armata sul palco di Barcellona: stretta di mano con Lorenzo, ma senza guardarsi

MotoGP, Rossi punge: "Ho sempre rispettato Jorge, lui un po' meno"

A due mesi dall'ultimo faccia a faccia, Valentino Rossi e Jorge Lorenzo si sono ritrovati di fronte alla presentazione Yamaha. Sul palco i due si sono stretti la mano, ma senza guardarsi, per poi ignorarsi durante tutta la cerimonia. "Ho sempre rispetto Jorge Lorenzo, lui un po' di meno. Speriamo che quest'anno ci sia rispetto reciproco. Marquez? Per fortuna non è in squadra con me, così posso anche non stringergli la mano", ha detto il pesarese.

MotoGP, Rossi punge: "Ho sempre rispettato Jorge, lui un po' meno"

Sul suo futuro: "Mi piacerebbe correre anche dopo il 2016. In ogni caso chiuderò la mia carriera con la Yamaha". "Voglio provare a essere al livello degli ultimi due anni, questo è l'obiettivo, poi vedremo nel corso del campionato se sarò in grado di combattere per il titolo. Mi sono preparato ancora meglio rispetto agli anni scorsi in vista della prossima stagione. Lo scorso anno feci una grandissima presentazione vincendo la prima gara. Non so come sarà quest'anno soprattutto a causa delle nuove gomme. Sarà differente e più difficile ma sono pronto per la partenza", ha aggiunto. Sulla moto nuova: "L'anima è la stessa. Vedremo nei primi test di Sepang di vedere come sarà, se avrò un buon feeling con il mezzo". E ancora: "Dovrò fare un grande sforzo per restare allo stesso livello degli ultimi due anni. L'anno scorso sono stato competitivo in quasi tutti i circuiti, il mio obbiettivo è di tornare a esserlo anche quest'anno. E' da vedere poi se riuscirò anche a vincere". Rossi ha confermato il suo entusiasmo di sempre, "il feeling con la moto, la voglia di correre e di trovare tutti gli aggiustamenti necessari rimangono gli stessi, e così pure la motivazione e la concentrazione. I rivali però sono molto forti".

LORENZO: "SPERO DI RIPETERMI""Spero che si ripeta un`annata come la scorsa perchè vorrebbe dire che i nostri avversari sono indietro. Spero che vinca di nuovo io oppure Valentino, l`importante è che vinca la squadra". E' l'auspicio per la prossima stagione del campione del mondo Jorge Lorenzo. "Ora - ha continuato - non sono nella mia condizione fisica ideale ma mi sto allenando per arrivare al massimo nella prima gara il 20 marzo". Infine un giudizio sulla nuova moto: "E' competitiva ma dovremo vedere se ci saranno problemi con i nuovi regolamenti e se ci sarà lo stesso feeling dello scorso anno. L'elettronica sarà diversa dal passato ma riusciremo ad adattarci in fretta". Sul rapporto con Rossi: "La situazione è normale, come prima, non ho alcun problema con nessuno. Né con Marquez, né con Pedrosa, né con Valentino. Io ho dato il massimo e sono andato il più forte possibile. Tengo la mano aperta per tutti".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali