FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

SHOWBIZ, TUTTO FA SPETTACOLO

Giorno per giorno dalla musica al teatro, passando per il cinema e l'arte, agli appuntamenti legati alla cultura e al tempo libero


showbiz
tgcom24

ARRIVA "CARLITO'S WAY", NUOVO SINGOLO DI TROPICO È disponibile in pre-save "Carlito's Way", il nuovo singolo di Tropico, progetto discografico dell’autore, compositore e interprete Davide Petrella, in uscita il prossimo venerdì 14 maggio su tutte le piattaforme digitali e in tutte le radio. Un brano raffinato, interamente scritto e interpretato dal cantautore. Sonorità delicate e dalle atmosfere rarefatte, a tratti nostalgiche, raccontano a luci soffuse di due anime elette perse in un mondo troppo stretto, in cui l’unica soluzione per ricominciare sembra essere la fuga verso l’ignoto anche a costo di perdere tutto, come accade nell’omonimo film di Brian De Palma - uno dei film preferiti dell’autore - da cui il brano prende il titolo.

 

E' USCITO "DIEGUITO TANGO" DI DIEGO MORENO In occasione della ricorrenza del 10 maggio, giorno in cui nel 1987 Diego Armando Maradona portò il Napoli a vincere il suo primo scudetto, esce in digitale "Dieguito Tango" del compositore argentino (napoletano d’adozione) Diego Moreno, una romantica rivisitazione dell’omonimo brano di Fausto Cigliano scritto nel 1987 per celebrare il grande calciatore. La produzione del brano è stata curata da Diego Moreno tra l’Argentina e l’Italia, avvalendosi di un eccellente organico argentino sotto la direzione musicale del Maestro Juan Pablo Gez Carballo, componente del Quinteto Triunfal, formazione argentina specializzata nel repertorio di Astor Piazzolla.

 

ANNUNCIATI I FINALISTI DEL 69° PREMIO BANCARELLA Sono stati annunciati sie finalisti del "Premio Bancarella", uno dei più ambiti premi letterari italiani, istituito nel 1952. Questi i titoli in corsa per la vittoria che sarà assegnata il 18 luglio in piazza della Repubblica a Pontremoli: "La cena degli Dei", Marino Bartoletti, Gallucci Editore; "Arte è liberazione", Andrea Bigalli e Tomaso Montanari, Edizioni Gruppo Abele; "La ballata della città eterna", Luca Di Fulvio, Rizzoli; "Io sono la strega", Marina Marazza, Solferino; "Non salvarmi", Livia Sambrotta, Sem; "Per il mio bene", Ema Stokholma, HarperCollins. Gli autori si incontreranno per la prima volta, per presentare i loro racconti e soprattutto “studiare i propri avversari”, a Cesena, il 9 luglio, nel chiostro di San Francesco, attiguo alla meravigliosa Biblioteca Malatestiana.

 

USCITO "VIVI", IL SINGOLO PRODOTTO, SCRITTO E CANTATO DA NDRSKILLZ E' su tutte le piattaforme digitali "Vivi", il brano prodotto, scritto e cantato da Nader, in arte ndrskillz. Nel videoclip, diretto da Tia Silvestrini, l’artista appare solo nella parte iniziale: lascia spazio alle emozioni interpretate dai due attori osservando da un’altra prospettiva, più oggettiva, ciò che ha vissuto in passato. Un viaggio attraverso la luce e il buio di una storia d’amore, che culmina in una maggiore consapevolezza di sé e in una voglia di riscatto. Nader, in arte ndrskillz, ha prodotto, scritto e cantato questo singolo in un periodo conflittuale della sua vita. Amori tossici e situazioni crude hanno dato vita ad un brano che lascia spazio alle emozioni più latenti, finalmente libere di esplodere. Un brano che fa ragionare su cosa voglia realmente dire “vivere”, un concetto che sembra alle nostre menti così scontato ma che a volte, offuscati da ciò che crediamo amore, possiamo trascurare. CLICCA E GUARDA IL VIDEO

 

CON ANDREA AMARU' BALLARE DIVENTA SINONIMO DI SOGNARE Il nuovo singolo del cantautore torinese di origini siciliane Andrea Amarù," Baila (è un sogno)", realizzato insieme al rapper Zakyz, è un inno alla leggerezza. Reggaeton l'andamento, dance la cassa in quattro, pennellate di chitarra flamengo. La collaborazione con il rapper infonde l'inaspettato lessico rap intriso di vocoder, il linguaggio delle nuove generazioni. Il brano lancia un messaggio di speranza e spensieratezza: perché anche i momenti più pesanti, se affrontati a tempo di danza perdono gran parte della loro massa gravitazionale. Proibito restare fermi!

 

"LA MADRE" AL SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO "La madre" della giornalista e autrice Orietta Cicchinelli entra nella Biblioteca del prestigioso Salone Internazionale del libro di Torino 2021. Un traguardo nobile per un racconto di 64 pagine (Tuga edizioni) che ha dietro una piccola casa editrice di Bracciano. La copertina e i disegni all’interno sono opera di Martina Rossi, artista della Scuola Romana dei Fumetti di Roma. Ambientato in terra d’Abruzzo, in un paesino della provincia de L’Aquila, "La madre" offre uno spaccato di storia del costume e della società locale che pare un po’ fuori dalla convulsa vita di città, ma che torna prepotentemente attuale in un’epoca di pandemia come quella che stiamo attraversando. Quei ritmi lenti, naturalmente scanditi dalle stagioni, in una campagna non certo bucolica nel cuore dell’Appennino centrale, riportano alla solitudine dell’oggi più che La madre-contadina, protagonista del racconto, ha in sé il senso della vita e molte cose da insegnare (anche solo con i suoi detti e proverbi dialettali) con il suo esempio, la sua devozione assoluta alla Madre di tutte le madri: la terra!

 

JACK SAVORETTI, NUOVO ALBUM DI INEDITI - A due anni da "Singing to strangers", che ha venduto oltre 65 milioni di copie nel mondo, e dopo il brano solidale "Andra' tutto bene" (il suo primo singolo in italiano scritto insieme ai fan) Jack Savoretti torna dal 25 giugno con il suo nuovo album di inediti "Europiana". Il disco è anticipato dal singolo "Who's Hurting Who" feat. Nile Rodgers, in uscita il 7 maggio. "Europiana", inciso ad Abbey Road a 90 anni dalla creazione dei mitici studios, è un album caratterizzato da un sound vintage ma allo stesso tempo attuale, che vuole raccontare l'eleganza e lo stile romantico europeo, in particolare quello di Italia e Francia, ispirandosi soprattutto agli anni '60/'70. Savoretti ripercorre così le radici della musica che ha lasciato il segno nei decenni passati, reinterpretandole in chiave moderna e personale.

 

CANZONIERE GRECANICO SALENTINO, ECCO L'INNO ALLA VITA "BALLA NINA" - "Balla Nina" è il potente inno alla vita con cui si presenta “Meridiana”, il nuovo album del Canzoniere Grecanico Salentino in uscita il 21 maggio per Ponderosa con il sostegno di Puglia Sounds. Primo singolo estratto e prima traccia del disco. apre la strada al nuovo progetto con un beat potente e deciso e affronta il tema del tempo, - chiave di lettura dell’album, mettendoci subito di fronte all’orologio della vita: quella che finisce e quella che nasce, unite nella stessa danza. "Meridiana" arriverà 4 anni dopo “Canzoniere”, il disco che per la prima volta ha portato un gruppo italiano sul gradino più alto del podio dei prestigiosi Songlines Music Awards 2018 (Miglior Gruppo di World Music al mondo) e ha fatto volare la band alla Royal Albert Hall di Londra per i BBC Proms nel 2019. Un nuovo progetto musicale che ha l’ambizione di condensare le varie anime del CGS in un sound originale, moderno e inconfondibile.

 

"AH HA", L'IRONIA 80'S DI ALESSIO ALBA "Ah ha" è il singolo e videoclip d’esordio di Alessio Alba, un invito a non prendersi troppo sul serio. Disponibile dal 7 maggio in radio e in digitale, racconta la difficoltà e l'imbarazzo dei primi incontri. La canzone, caratterizzata da un ritornello che utilizza il synth vocale come sostituto alle parole per spiazzare e divertire chi lo ascolta, prende spunto dal pop anni 80 di “Footloose” di Kenny Loggins, e da “Take on me” degli A-ha per il ritmo e la batteria; da “Oh Superman” di Laurie Anderson per la sillaba Ah usata come base ritmica del pezzo.

 

"OSSA", IL NUOVO SINGOLO DE LA MONARCHIA E' disponibile dal 7 maggio in radio e su tutte le piattaforme digitali, "Ossa", il nuovo singolo de La Monarchia. Un brano che punta ambiziosamente a ridefinire il genere alt-pop italiano. La massiccia presenza di chitarre anni 90 e i testi che raccontano le storie ordinarie di cui è costellata la provincia italiana confluiscono in un sound attuale e senza orpelli grazie a una melodia diretta e al canto energico e senza fioriture del frontman e cantante Giulio Barlucchi.

 

SEM SOCIETÀ EDITRICE MILANESE E LA FONDAZIONE FRANCESCA RAVA N.P.H. ITALIA ONLUS INSIEME CONTRO IL COVID-19 - SEM Società Editrice Milanese e Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus annunciano la collaborazione in occasione della pubblicazione del romanzo della scrittrice irlandese Emma Donoghue, "L’influenza delle stelle". Per ogni copia venduta, sarà devoluto 1 euro per PROGETTO MATERNITÀ COVID-19 della Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus. A quasi un secolo dalla terribile stagione dell’influenza spagnola che fa da sfondo al romanzo della Donoghue il mondo si è dovuto confrontare di nuovo con una grave epidemia. E ancora una volta, in prima linea, il corpo medico e paramedico a combattere contro il virus: specialmente i reparti responsabili di aiutare le madri a dar alla luce nuove vite, in un clima di grande difficoltà e paura. “Ci occupiamo di libri da tanti anni ma raramente ci è capitato di imbatterci in una storia che fosse il perfetto paradigma della surreale situazione socio-sanitaria che stiamo affrontando nel nostro presente. Ci è sembrata una occasione perfetta per uscire dagli scaffali e rimarcare con forza l’importanza delle scelte che si fanno a salvaguardia della salute pubblica. Oggi come ieri. La nostra collaborazione con la Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus è da leggersi in questo senso” - dichiara così Riccardo Cavallero, amministratore delegato di SEM. Nell’emergenza Covid-19 la Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus ha sostenuto 30 ospedali in 11 Regioni ed è scesa in campo con il Progetto Maternità Covid-19, che ha consentito di allestire nei Reparti di Maternità di alcuni ospedali percorsi nascita sicuri affinché le future mamme possano affrontare il parto in totale sicurezza per se stesse e per i loro bambini e vivere serenamente il giorno più bello.

 

MICHELE SANTORO A MAURIZIO COSTANZO SU R101: “SAREBBE BELLO TORNARE IN TV INSIEME, CON I GIOVANI” - Michele Santoro è stato ospite della seconda puntata di “Facciamo finta che”, il nuovo programma di Maurizio Costanzo e Carlotta Quadri su R101, per presentare il suo libro “Nient’altro che la verità”, edito da Marsilio, sul rapporto Stato-Mafia. “Michele Santoro ha un dovere: tornare in televisione per raccontarci la mafia, la ndrangheta, la malavita, per raccontarci le cose che accadono. Michele Santoro è uno dei più bravi giornalisti che abbiamo Io faccio una petizione alla tv pubblica e privata perché si ricordi che Michele Santoro ha scritto un libro e forse forse tornerebbe. Io davvero andrei a piedi al Divino Amore”, ha detto Costanzo. E Santoro ha risposto: “Naturalmente mi farebbe molto piacere dare il mio contributo ed essere utile, ma vorrei fare una cosa diversa dal passato. Una cosa divertente è che una volta ho detto alla RAI: ‘Scusate, ma voi non riuscite più a fare un programma di approfondimento. Vi potrei aiutare io a cercare dei giovani che possano farlo adeguatamente’. Mi hanno risposto che se andiamo a guardare quelli che vanno in onda oggi, sono tutti parenti miei, tutti discendono da trasmissioni che ho fatto io”. Costanzo lancia una proposta: “Michele, mi viene in mente un’idea pazzesca: in autunno su Canale 5 rifacciamo io e te una staffetta insieme? Questa idea mi emoziona. Ci organizziamo, fine ottobre, primi di novembre”. Che Santoro raccoglie subito: “Sarebbe bello, con i giovani”.

 

I MEDUZA ANNUNCIANO IL TOUR AMERICANO E LA RESIDENCY A LAS VEGAS E' un’incredibile ascesa quella dei Meduza, il trio di producer di musica house composto da Mattia Vitale, Simone Giani e Luca De Gregorio: un'eccellenza italiana capace di imporsi sullo scenario internazionale collezionando centinaia di certificazioni worldwide e numeri da capogiro in termini di streaming e visualizzazioni su tutte le piattaforme digitali. A conferma dello straordinario successo del gruppo italiano più famoso al mondo, arriva anche l’annuncio del nuovo tour americano, che porterà Mattia, Simone e Luca a suonare nei più importanti club degli Stati Uniti, da Houston ad Atlantic City, da Las Vegas a Miami. Una serie di concerti tra cui spicca anche la residenza al Wynn Nightlife di Las Vegas, uno tra i più importanti locali a livello globale che annovera tra i suoi resident artisti del calibro di David Guetta, Diplo, Kygo, Major Lazer e The Chainsmoker. “Non vediamo l’ora di partire per l’America con il nostro nuovo tour, ci aspettiamo un’accoglienza molto calorosa da parte dei nostri fan d’oltreoceano.” afferma Mattia Vitale “Esibirsi al The Wynn sarà un’emozione incredibile, anche perché questa sarà la nostra prima residenza a Las Vegas”.

 

"I MIEI PASSI", IN CINQUE VOLUMI L'ARTE DI FIORELLA MANNOIA Una carriera lunga quasi 50 anni, un’artista unica, stimata dai più grandi autori della musica italiana e amatissima dal pubblico. "I miei passi" di Fiorella Mannoia arriva in edicola dal 27 aprile, a cadenza settimanale: 5 volumi che raccolgono il meglio del repertorio della grande interprete, un’imperdibile antologia da collezione. Occasione irripetibile per rivivere le emozioni dei suoi successi e della sua voce ripercorrendo il suo straordinario percorso artistico. “I miei passi” è composta da 5 uscite settimanali. Le prime 4 sono doppi CD che raccolgono ben 138 brani. Nelle antologie si susseguono in ordine cronologico i brani di maggior successo del repertorio dell’artista. A questi si affiancano i duetti, le cover e le versioni live. Ogni uscita è arricchita da una lunga intervista inedita in cui Fiorella racconta la nascita delle sue canzoni, i momenti in cui sono state composte e incise, e rivela tanti aneddoti e curiosità legati alla sua carriera. Chiude la raccolta “Padroni di niente”, il suo album più recente.

 

"INVITRO": LA STAGIONE TEATRALE E' ON DEMAND E' stata presentata "Invitro", una stagione teatrale on demand: sette spettacoli, messi in scena appositamente da sette teatri cooperativi lombardi, disponibili online e fruibili attraverso computer, smartphone e tablet. Sulla piattaforma - www.invitro.coop gli utenti scelgono se acquistare gli accessi per una singola opera teatrale oppure l’intero abbonamento (7 spettacoli) on line per la durata della stagione (dal 14 aprile al 30 settembre 2021). "Invitro" è un esperimento cooperativo al quale hanno aderito i teatri milanesi - Teatro dell’Elfo, Teatro del Buratto, MTM Manifatture Teatrali Milanesi, Teatro Menotti, Teatro della Cooperativa, Teatro Magro di Mantova e Industria Scenica di Vimodrone. Questi gli spettacoli: “Far finta di essere sani” di G. Gaber e S. Luporini Teatro Menotti; “Janis - Take Another Little Piece of My Heart” Teatro del Buratto; “Nome di Battaglia Lia” Teatro della Cooperativa; “Cyrano sulla Luna” MTM Manifatture Teatrali Milanesi; “Mary, una sarta per Shakespeare” Teatro dell’Elfo; “SN|1604 – Corpo Celeste”; Teatro Magro “WEBulli” Industria Scenica.

 

MUSEO APERTO E MUSEO ZETA VINCONO LA MARATONA ARTATHLON - Saranno soluzioni come intelligenza artificiale, blockchain e community le chiavi tecnologiche per affrontare le sfide future dei musei ed avvicinare i giovani ai beni culturali. È quello che emerge al termine del percorso di ARTathlon, la maratona creativa condotta dal Ministero della Cultura (MiC), attraverso la Direzione Generale Musei, insieme ad EY e in partnership con Invitalia – Agenzia Nazionale per lo Sviluppo. Una due giorni di incontri e co-creazione che ha visto più di 100 partecipanti e che all’ultimo appuntamento, il 23 e il 24 marzo, ha coinvolto 12 startup selezionate lo scorso dicembre. Ad aggiudicarsi la vittoria il team Cicerone, composto dalla startup Skylabs, con il suo progetto Museo Aperto, creato con lo scopo di offrire ai musei la possibilità di ripensare la propria offerta culturale grazie a percorsi formativi e interattivi per i giovani visitatori. Basato sull’uso di innovative tecniche di intelligenza artificiale, coniugate a una rete di conoscenza tramite un Knowledge Graph, una tecnica di interconnessione di dati provenienti da fonti differenti al fine di fornire un unico layer per abilitare la fruizione delle informazioni e per la realizzazione di analytics, il progetto, secondo la giuria, offre una soluzione innovativa che risponde anche ad una necessità concreta dei visitatori. Al secondo posto il team Vasari, composto da Artrights e Lieucity, con la soluzione Museo Zeta, una piattaforma digitale, basata sul concetto di community, che permette agli utenti di condividere la propria passione per l’arte. Un progetto che unisce la realtà fisica e quella virtuale, dando la possibilità a tutti gli appassionati di creare il proprio museo personale selezionando le opere preferite dai vari musei italiani, nella loro fisicità e in versione virtuale.