FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Fifa, Infantino è il nuovo presidente

Al Khalifa battuto (115 voti a 88) al secondo turno di votazione: lʼex segretario generale dellʼUefa succede a Blatter

Fifa, Infantino è il nuovo presidente

Gianni Infantino è ufficialmente il nuovo presidente della Fifa. L'ex segretario generale dell'Uefa, di origini italiane, con 115 voti ha battuto al secondo turno di votazione lo sceicco Salman Al Khalifa, che si è fermato a 88. Più staccato, con quattro voti, il principe giordano Ali Bin Al Hussein. Infantino succede al connazionale Joseph Blatter alla guida dell'organo di governo del calcio mondiale.

Fifa, Infantino è il nuovo presidente

LA GIORNATA
19:32 PUTIN A INFANTINO: "COLLABORIAMO"

Il leader del Cremlino Vladimir Putin ha inviato un telegramma a Gianni Infantino per congratularsi per l'elezione a presidente della Fifa e confermare "la disponibilita' della parte russa a una costruttiva collaborazione, in particolare nei preparativi per i Mondiali del 2018", che si giocheranno in Russia.

19:01 TAVECCHIO: "VITTORIA PER L'EUROPA E PER IL MONDO CHE HA IL CALCIO NEL DNA"
"Hanno vinto l'Europa del calcio ma anche il resto del mondo che il calcio lo ha nel Dna". E' questo il commento di Carlo Tavecchio, presidente della Figc, dopo l'elezione di Gianni Infantino alla presidenza della Fifa. "Auguro al nuovo Presidente un buon lavoro, affinche' possa guidare la FIFA in una nuova era - aggiunge il n.1 della Federcalcio - perche' dobbiamo recuperare credibilita' dopo un anno di umiliazioni: il calcio non e' quello che e' stato dipinto negli ultimi mesi. Il calcio mondiale ha bisogno di continuare nel percorso di riforme iniziato oggi e l'Italia e' a disposizione per contribuire a questo processo di rinnovamento auspicato da tutti. Ha vinto un'idea e un progetto espressione di Paesi e Confederazioni che hanno il calcio nel dna". Tavecchio ha poi aggiunto: "E' andata come doveva andare, ora dobbiamo aiutare le federazioni piu' deboli a raggiungere quelle di primo piano". Sul fatto che Infantino sia anche cittadino italiano, Tavecchio ha risposto: "Bene, bene, ha il passaporto italiano e quando ha detto di parlare col cuore lo ha fatto in italiano".

18:49 BLATTER: "INFANTINO HA TUTTE LE QUALITA' PER CONTINUARE IL MIO LAVORO"
Il neopresidente della Fifa, Gianni Infatino, "con la sua esperienza, competenza, strategia, diplomazia e abilita' ha tutte le qualita' per continuare il mio lavoro e per stabilizzare di nuovo la Fifa": questo il messaggio di congratulazioni che l'ex n.1 della Federcalcio mondiale Sepp Blatter ha inviato al neoeletto subito dopo l'elezione per "congratularsi sinceramente e calorosamente".

18:39 RUSSIA SODDISFATTA: "INFANTINO PRATICO E PRAGMATICO"
Il ministro dello Sport russo, Vitali Mutko, si dice "soddisfatto" dell'elezione di Gianni Infantino a presidente della Fifa: "Il mondo del calcio - ha dichiarato - ha bisogno di una tale persona pratica e pragmatica".

18:17 INFANTINO: "RINNOVEREMO LA FIFA, AL VIA UNA NUOVA ERA"
"Voglio essere il presidente di tutte e 209 le Federazioni e insieme a loro rinnovare la Fifa e costruire una nuova era". Sono queste le prime parole di Gianni Infantino nel suo primo discorso da nuovo presidente della Fifa. "Il mio e' stato un viaggio eccezionale - ha spiegato emozionato l'italo-svizzero - in cui ho incontrato tantissime persone che meritano che la Fifa si altamente rappresentata. Noi rinnoveremo la Fifa e dobbiamo esserne orgogliosi". Infatino ha poi ringraziato gli altri candidati, parlando di "un grande segno di democrazia".

18:02 GIANNI INFANTINO E' IL NUOVO PRESIDENTE DELLA FIFA
Il nuovo presidente della Fifa è Gianni Infantino, che è stato eletto con 115 voti dopo la seconda votazione. Lo svizzero, ex segretario generale dell'Uefa, succede al connazionale Joseph Blatter alla guida dell'organo di governo del calcio mondiale. Infantino ha battuto la concorrenza dello sceicco del Bahrain Salman Al Khalifa, che ha ottenuto 88 voti. Più staccato il principe giordano Ali Bin Al Hussein, con 4 voti. Nella seconda votazione nessuna preferenza per il francese Jerome Champagne.

17:05 E' IN CORSO IL SECONDO TURNO DI VOTAZIONE

Dopo la fumata nera della prima votazione, è attualmente in corso il secondo turno di votazione nel Congresso Straordinario della Fifa per eleggere il nuovo presidente. Nessuno dei candidati ha manifestato l'intenzione di ritirarsi dopo la prima tornata, perciò è possibile che il risultato di questo scrutinio possa essere simile al primo, rendendo necessaria una terza votazione. In questa seconda votazione il candidato che raccoglierà meno preferenza verrà eliminato. Favorito il francese Jerome Champagne, che nel primo turno ha ottenuto appena sette voti a favore. Con Infantino e lo sceicco Salman Al Khalifa praticamente appaiati (88 contro 85) per trovare una maggioranza potrebbero rivelarsi decisivi i voti del principe giordano Ali Hussein (27). A partire da questa seconda votazione a un candidato basterà raccogliere 104 preferenze (su 207 paesi votanti) per diventare nuovo presidente della Fifa.

16:11 PRIMO TURNO A VUOTO: INFANTINO-SALMAN 88-85
E' andato a vuoto il primo turno elettorale per la presidenza Fifa: nessuno dei quattro candidati ha raggiunto la maggioranza qualificata di 138 voti. Infantino ne ha ottenuti 88, contro gli 85 di Salman. Terza posizione per il giordano Ali (27), in coda il francese Champagne (7). Ora al secondo turno il quorum si abbassa alla maggioranza assoluta, 104 voti

15:56 AL KHALIFA: "IL CONSIGLIO SAREBBE SEMPRE COINVOLTO"

"E' normale e sano che ci siano cinque candidati alla presidenza della Fifa. Ma da domani dovremo dimostrare la nostra unità al resto del mondo". Lo ha detto lo sceicco Salman Bin Ibrahim al Khalifa, candidato alla presidenza della Fifa, nel suo discorso all'assemblea di Zurigo. Per al Khalifa le riforme adottate sono solo all'inizio e "tante altre dovranno seguire". Lo sceicco ha hanche ricordato che lui è stato democraticamente eletto "prima a capo di una federazione (il Bahrein, ndr), quindi dal 2013 della Confederazione asiatica". Nessuna presa di posizione sul Mondiale a 40 squadre ma una strenua difesa delle piccole federazioni. Per al Khalifa "i giovani devono avere voce in capitolo, non vanno tagliati fuori". Il presidente della Confederazione asiatica ha inoltre sottolineato che in caso di elezione non sarà un "presidente esecutivo" spiegando di "voler coinvolgere di volta in volta il Consiglio sulla correttezza delle decisioni prese attraverso un lavoro di squadra che avrà come terminale ultimo il Congresso".

15:47 COMPLETATO PRIMO TURNO DI VOTO: AL VIA LO SPOGLIO
Si e' completato, dopo i discorsi dei quattro candidati, il primo turno di voto del congresso Fifa per l'elezione del nuovo presidente. Le operazioni si sono concluse dopo il pranzo, e in questo momento e' in corso lo spoglio delle schede. Per l'elezione al primo turno servono 138 schede, ovvero due terzi dei 207 votanti.

14.45 PRIMA VOTAZIONE IN CORSO: TAVECCHIO HA VOTATO PER INFANTINO
È in corso la prima votazione: il presidente della Figc ha votato per Gianni Infantino. Al termine di questo voto dovrebbe essere estromesso dalla corsa Jerome Champagne. Se dopo la prima conta i voti che raccoglierà il principe Ali Bin al Hussein saranno superiori al divario che ci sarà tra Al Khalifa e Infantino, allora il candidato italo-svizzero avrà la possibilità di vincere superando Al Khalifa.

14.20 DISCORSO DI INFANTINO IN SEI LINGUE
Gianni Infantino ha messo in risalto il suo ''universalismo'' nel suo discorso di presentazione davanti al Congresso della Fifa, in vista dell'elezione presidenziale che si svolgera' piu' tardi nel pomeriggio. Infantino si e' espresso prevalentemente in inglese, ma anche parlato in italiano - ''la lingua dei miei genitori, che mi hanno trasmesso i miei valori'', ha detto - in francese, in spagnolo, in tedesco, senza dimenticare una frase in portoghese.

14.00 SEXWALE SI RITIRA
Al termine del suo lungo discorso di presentazione, Tokyo Sexwale ha annunciato che ritira la propria candidatura alla presidenza della Fifa. ''La mia campagna per la presidenza si chiude in questo momento'', ha affermato il sudafricano. La procedura di voto è quindi cominciata con solo quattro candidati: il principe Ali, lo sceicco Salman, Gianni Infantino e Jerome Champagne. Prima dell'inizio del voto, il segretario generale della Fifa Markus Kettner ha chiesto ai delegati di non fotografare il proprio voto e quindi di lasciare telefonini ed apparecchi fotografici al loro posto prima di recarsi in cabina elettorale.

13.05 BACH: "IL FUTURO DEL CALCIO"
"Oggi è una giornata straordinaria. Non ci sarà solo l'elezione del nuovo presidente, ma deciderà anche sul futuro del calcio mondiale". Lo ha detto il presidente del Cio Thomas Bach in un discorso al Congresso Straordinario della Fifa che eleggerà il nuovo presidente. "E' una grande occasione per voltare pagina e iniziare un nuovo capitolo di un gioco che tutti noi amiamo così tanto - ha proseguito il numero uno del Comitato Olimpico Internazionale - La credibilità delle organizzazioni sportive e delle competizioni è la base della nostra missione". Bach si augura che i delegati del Congresso "segnino il gol vincente per il calcio".

11.50 APPROVATE LE RIFORME

Il congresso della Fifa ha approvato a larga maggioranza (89 per cento) a Zurigo tutte le riforme strutturali proposte sulla base dei lavori di un gruppo presieduto da Francois Carrard, ex-direttore del Cio. Dai prossimi mesi, quindi il comitato esecutivo cambia nome e si allarga a 37 membri. Il nuovo consiglio della Fifa, che contera' una maggior presenza femminile, si occuperà essenzialmente di decisioni strategiche sul calcio, mentre tutto il lato operativo (contratti tv, negoziati per gli sponsor) verrà svolto dall'amministrazione della Fifa per evitare i conflitti di interessi. Fra le altre misure accettate, un maggior controllo dei flussi finanziari, così come dell'integrita' dei membri della Fifa. Inoltre, è stabilito un limite a tre mandati di quattro anni per le funzioni dirigenziali (il prossimo presidente quindi potrà rimanere in carica al massimo 12 anni). Ciò riguarda ovviamente il presidente, ma anche i membri del futuro consiglio ed il segretario generale. Lo stipendio del presidente e di alti funzionari verrà reso pubblico.

10.30 MAINFESTANTI CONTRO LO SCEICCO
Una ventina di manifestanti si è riunita davanti all'Hallenstadion di Zurigo, dove si svolge il congresso della Fifa, per protestare contro lo sceicco Salman, candidato alla presidenza della federcalcio mondiale. I manifestanti hanno sfoggiato una grande bandiera del Bahrein così come foto di persone in sofferenza. Hanno intonato ripetutamente il coro: ''Salman tortura'' e ''Salman dittatore''. Lo sceicco è stato accusato da vari media di aver preso parte alla repressione presso atleti del Bahrein nel 2011. Accuse che ha smentito con vigore

9.43 INFANTINO: "SONO FIDUCIOSO"
"Sono molto fiducioso. Se posso prendere più di 100 voti nella prima votazione? Sicuro, anche di più", così Gianni Infantino all'arrivo al Congresso straordinario della Fifa a Zurigo che eleggerà il nuovo presidente.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali