FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Pamela Anderson sul caso Weinstein: "Si sa cosa succede nelle stanze dʼhotel"

Lʼex bagnina ha parlato dei meccanismi che regolano Hollywood, attirandosi molte critiche

Pamela Anderson sul caso Weinstein: "Si sa cosa succede nelle stanze d'hotel"

Mentre Asia Argento continua la sua lotta contro le molestie nel mondo del cinema e non solo, prendendosela anche con i giornalisti, oltreoceano Pamela Anderson ha detto la sua sul caso Wainstein senza timore delle reazioni negative. "Sai a cosa vai incontro se entri da sola in una stanza d'hotel" ha dichiarato l'ex bagnina ospite al Today Show "E' cosa risaputa ad Hollywood che certe persone vanno evitate in privato".

"Si tratta di buon senso. Non andare da sola in una stanza d'albergo e se qualcuno ti apre in accappatoio vattene. Capisco però che Hollywood sia molto attraente e le persone vogliano essere famose", ha continuato. "Quando sono arrivata a Hollywood ho avuto un sacco di offerte per audizioni private e altre proposte che non avevano assolutamente senso", ha raccontato. "Mi hanno offerto un appartamento e una Porche per essere la ragazza numero 1 di qualcuno. Io ingenuamente mi sono detta 'Beh, allora sarò la numero 2'. Non voglio farlo in questo modo".

Dopo l'intervista la Anderson è stata sommersa dalla critiche, così su "Tmz" ha chiarito la sua posizione: "Non ho incolpato le vittime. Weinstein è un maiale prepotente, ma ci sono un sacco di modi per difendersi. Le donne devono essere consapevoli di certi problemi e sapere come affrontarli. E' ipocrita ignorare questo... non voglio essere costretta a scusarmi (per quello che ho detto)".

Pamela Anderson nuda per "King Kong"

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE