FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Marilyn Manson contro Justin Bieber: "Eʼ un vero pezzo di m..."

La popstar, durante il "Purpose World Tour", ha indossato una maglietta col viso del Reverendo, ma forse non era un omaggio...

Marilyn Manson contro Justin Bieber: "E' un vero pezzo di m..."

Justin Bieber, in alcune date del suo "Purpose World Tour", ha indossato una maglietta con il viso di Marilyn Manson, circostanza interpretata come un omaggio alla rockstar americana. Il Reverendo si è invece scagliato contro il 23enne canadese, che non solo non gli avrebbe chiesto il permesso di utilizzare la sua immagine, ma lo avrebbe anche preso in giro. "Mi ha detto: 'Ti ho fatto tornare famoso'. E' stato un vero pezzo di m...".

Come riporta Consequence of Sound, lo scontro tra Justin Bieber e Marilyn Manson non è avvenuto solo a distanza. I due, infatti, si sono ritrovati faccia a faccia a Los Angeles (California), città in cui la popstar canadese si trovava per esibirsi in alcuni concerti allo Staples Center. E' stato in quell'occasione che il 23enne avrebbe preso in giro il Reverendo, che oltre a infuriarsi per l'infelice battuta avrebbe anche richiesto i soldi per il presunto sfruttamento illecito della sua immagine, dato che la maglietta con il suo viso e il suo nome era stata anche messa in commercio.

"Quando l'ho incontrato per la prima volta, aveva ancora addosso quella maglietta con scritto il mio nome, e mi ha detto: 'Ti ho fatto ritornare famoso'. Un grosso errore. E' stato davvero un pezzo di m... a dirmelo con quella arroganza. E pensare che faceva tanto il simpatico, della serie 'Hey fratello!", e mi continuava a toccare mentre mi parlava. E io ho reagito come a dire: 'Vola basso, stai buono'", spiega Manson.

Per quanto riguarda il presunto sfruttamento illecito della sua immagine, stando a quanto dice il Reverendo non ci sarebbe stato neanche il problema di contattare gli avvocati per far partire una causa legale. "Non abbiamo nemmeno litigato. L'atteggiamento del suo staff è stato: 'Sì, sappiamo di aver sbagliato. Ecco i tuoi soldi...'". La rockstar americana, inoltre, ha rivelato di aver preso in giro Justin Bieber dicendogli che il giorno dopo lo avrebbe "raggiunto durante il soundcheck per cantare assieme 'The Beautiful People'", uno dei suoi più noti successi. "E' davvero stupido: ha creduto che venissi veramente", conclude Manson.

A distanza di due anni dal suo "The Pale Emperor", Marilyn Manson sta tornando con un nuovo album, "Heaven Upside Down", in uscita il prossimo 6 ottobre. Lo scorso 11 settembre ha pubblicato il primo singolo, "We Know Where You Fucking Live", mentre il 20 settembre i fan potranno ascoltare in anteprima "Kill4Me", altro brano inedito del disco.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE