FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Liam e Noel Gallagher "Riformeranno gli Oasis entro il 2019", parola di McGee il produttore che li scoprì

Gli Oasis potrebbero tornare come band nel decimo anniversario dalla loro separazione, stando a quanto dichiarato da Alan McGee, proprietario della Creation Records

Liam e Noel Gallagher "Riformeranno gli Oasis entro il 2019", parola di McGee il produttore che li scoprì

La tanto attesa reunion tra i fratelli Gallagher, Liam e Noel, nella storica band degli Oasis, potrebbe avvenire entro il 2019, ovvero nel decimo anniversario dalla loro separazione. A riaccendere le speranze nei tanti fan che da tempo ci sperano è stato Alan McGee, proprietario della Creation Records e produttore passato alla storia come lo scopritore della band di Manchester.

Alan ha dichiarato, come si legge sul tabloid The Sun: "C'è una fortissima possibilità che i due fratelli tornino insieme entro i prossimi due anni. si vedrà cosa succede...". Una dichiarazione che arriva anche in seguito alle voci diffuse negli ultimi giorni su una possibile rappacificazione di Liam e Noel sul palco della Machester Arena, nel concerto di riapertura a scopo benefico previsto il prossimo 9 settembre. In quell'occasione headliner della serata sarà proprio Noel Gallagher, mentre il fratello Liam ha commentato su ‘Twitter’: “Mi piacerebbe molto suonare al concerto del 9 settembre alla Manchester Arena, ma temo che sarò in tour in Spagna. Detto questo, sono due passi...”. Tutti indizi che fanno ben sperare i fan della band...

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE