11/2/2010

Nina Zilli, una diva a Sanremo

Con "L'uomo che amava le donne"

E' uno dei brani pi¨ interessanti del girone Sanremo Nuova Generazione. Nina Zilli Ŕ pronta a catapulatarsi negli anni 50 - sia con immagini che sonoritÓ - con "L'uomo che amava le donne". Una canzone nata, come ha confessato la cantautrice a Tgcom, dopo aver visto il film omonimo di Truffaut. Ma Nina Ŕ stata mai innamorata di un perfetto 'amante'? "Uomini cosý non esistono pi¨ purtroppo".

"La canzone Ŕ nata in un pomeriggio di questo inverno - spiega la cantautrice -, mentre facevo zapping ho visto in televisione un vecchio film di Franšois Truffaut 'L'uomo che amava le donne'. Sono rimasta talmente affascinata dalla figura maschile del film (ormai in via di estinzione ossia l'uomo che ama in modo incondizionato le donne) da aver buttato gi¨ delle righe. Inizialmente ho preso spunto da alcuni dialoghi del film stesso e con la chitarra ho costruito le melodia. Quando la casa discografica mi ha detto che pensava di propormi a Sanremo ho subito detto loro che avevo la canzone giusta. Ed era anche adatta pensando all'orchestra di Sanremo per rievocare anche una certa atmosfera degli anni 50, che mi ha sempre ispirata. Ero elettrizzata solo all'idea di poterci andare, dopotutto le grandi orchestre hanno accompagnato le signore della nostra musica, basti pensare a Mina. E poi il Festival Ŕ il Festival".

Ad aiutarla per la stesura definitiva del testo della canzone KaballÓ, storico collaboratore di Mario Venuti: "E' un uomo ricco di ironia e sensibile, lo adoro letteralmente, Ŕ stato un incontro molto fortunato". Il video che Ŕ stato presentato per il sito di Sanremo Nuova Generazione la vede catapultata letteralmente negli anni 50: "Amo la figura di donna forte di quegli anni con la loro femminilitÓ strabordante. Ad aiutarmi per la scelta del video Ŕ stata mia madre che ogni volta che le espongo una mia necessitÓ si butta nei negozietti vintage o nei mercatini per trovarmi oggetti o vestiti dell'epoca. E' stata anche lei a farmi innamorare di quegli anni. Ricordo ancora quando l'ho 'pizzicata' mentre scatenata ballava il twist in camera sua!".

Ma nella vita di Nina Zilli c'Ŕ stato mai un amante che l'ha desiderata proprio come il protagonista del film di Truffaut? "Uomini cosý non esistono!". Il 19 febbraio uscirÓ l'album "Sempre lontano" che comprenderÓ alcuni brani del precedente "Nina Zilli" pi¨ qualche altro inedito.

Andrea Conti


Ultimo aggiornamento ore 18:46


Windows Live Condividi con Messenger
  • Condividi > 
  • Ok Notizie
  • Delicious
  • Digg
  • Twitter
  • Facebook
  • Google Bookmark
  • Badzu
  • Reddit
  • Technorati
  • Yahoo Bookmark