FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Di Maio avverte Salvini: "Tra qualche giorno il ʼfornoʼ si chiude" | Leader leghista: "Se vuole Renzi si accomodi"

Il leader Cinque Stelle dice: "Io mi rivolgo al Pd e alla Lega. Con FI e FdI non si può pensare di fare un governo". Secca la replica della Meloni: "Eʼ arrivato secondo e vuole prendersi il pallone e portarlo via"

Di Maio avverte Salvini: "Tra qualche giorno il 'forno' si chiude" | Leader leghista: "Se vuole Renzi si accomodi"

Il capo politico del M5s, Luigi Di Maio, non intende aspettare a tempo indefinito la formazione di un governo. E avverte Matteo Salvini che "aspetto qualche altro giorno, poi uno di questi due forni si chiude". Il riferimento è all'invito, in alternativa, "al Pd e alla Lega" per un'alleanza, perché "con FI e FdI non si può pensare di fare un governo". La replica del leader leghista: "Se vuole Renzi si accomodi".

"Non considero il centrodestra unito" - "Io non ho mai voluto dividere il centrodestra, perché non lo considero una cosa sola: nessuno ha votato centrodestra", aggiunge Di Maio durante la puntata di "Otto e mezzo". "Milioni di italiani hanno votato per Salvini, qualche milione per Forza Italia e qualche altro milione per Meloni", spiega. Secondo Di Maio, "lo show di Berlusconi dimostra ulteriormente che il centrodestra non esiste. Ha tre leader che si contraddicono per una semplice dichiarazione dopo le consultazioni, è un problema del Paese. Se Salvini continua a propinare il centrodestra fa male al Paese, crea tutti problemi che abbiamo già visto".

"Se si rivota M5s può ambire al 40%" - "Non ho nessuna paura delle elezioni e potremmo aumentare i parlamentari, ma poi cosa facciamo, ci ripresentiamo da Mattarella senza una maggioranza certa? Se non ci sono i presupposti si può anche tornare a votare con questa legge elettorale, a meno che non troviamo un modello che dia una maggioranza certa. Noi possiamo ambire al 40%", afferma Di Maio. "La regola dei due mandati - sottolinea - è vigente nel M5s, ma non stiamo affrontando questo dibattito, non si apre ora perché non ci sono nuove elezioni".

"Giovanna Melodia? Sì è la mia nuova fidanzata" - Giovanna Melodia è la sua nuova fidanzata? Chiede Lilli Gruber a Di Maio. "Sì, negli ultimi mesi". "Non abbiamo al momento progetti di matrimonio", risponde poi il capo politico M5s. "Ci amiamo molto - aggiunge parlando dell'attivista Cinque Stelle -, ma queste sono le domande che mi imbarazzano di più".

Salvini: "Di Maio se vuole forno di Renzi si accomodi" - "Paragonare il futuro dell'Italia a un mercato mi sembra irrispettoso, la Lega non è il Pd, mi sembra che ci siano idee confuse. Noi vogliamo un Governo che rispetti il voto degli italiani, centrodestra e M5s. Se Di Maio preferisce il forno di Renzi si accomodi, temo che sia un pane muffo, però libero di fare quello che vuole". Così Matteo Salvini.

Salvini: "Mio avversario era e resta il Pd, non FI" - "Il centrodestra - spiega il leader della Lega - ha un programma comune, è stata la coalizione che ha preso più voti in Italia e che vincerà domenica in Molise e in Friuli il 29 aprile. Che poi Salvini non sia Berlusconi e la Lega non sia Forza Italia e gli italiani abbiano premiato più la Lega che Forza Italia mi riempie di gioia, ma il mio avversario era e rimane il Pd e la sinistra, non ho avversari interni".

Meloni: "Di Maio è arrivato secondo e vuole prendersi il pallone" - "Se Di Maio volesse fare il governo lo faremmo domani mattina, ma lui è arrivato secondo e vuole prendersi il pallone e portarlo via. Il M5s dice di voler rispettare la volontà popolare? Allora lo faccia anche se è arrivato secondo". Così la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, a "Night Tabloid". La guida, aggiunge la Meloni, "spetta a chi è arrivato primo e invece Di Maio è così innovativo che ci vuole proporre chi è arrivato secondo con chi è arrivato terzo. Mi spiace, perché vuole fare lui il presidente del Consiglio, a questo ci tiene proprio e di tutto il resto non gli frega niente, mi sembra poco ragionevole".

Elezioni regionali e comunali, il calendario

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali