FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Orrore a Mosca, arrestata la baby-sitter con in mano una testa di bimba

Ha dato fuoco allʼappartamento dove stava curando il piccolo, per ragioni non ancora chiare, dove averlo decapitato. Mentre si aggirava per strada urlava "Allah akbar". La polizia: "Non è terrorismo"

Orrore a Mosca, arrestata la baby-sitter con in mano una testa di bimba

Attimi di terrore a Mosca, quando una donna di 39 anni si è avvicinata alla stazione della metropolitana Oktiabriskoie Pole di Mosca, zona semi-centrale della capitale, brandendo la testa mozzata di una bambina e urlando "Allah akbar". Subito dopo è stata arrestata dalla polizia. Nel quartiere era stato trovato in precedenza il corpo di una bimba senza testa in un appartamento devastato dal fuoco.

Orrore a Mosca, arrestata la baby-sitter con in mano una testa di bimba

La donna, Gyulchehra Bobokulova, è una babysitter. Lo riporta Rt, che pubblica anche le fotografie apparse sui social media russi. Stando a Ria Novosti, Bobokulova avrebbe dato fuoco all'appartamento dove stava curando la piccola, per ragioni non ancora chiare, dove averla decapitata. I genitori erano fuori casa con il figlio maggiore. Il bambino ucciso ha tra i 3 e i 4 anni.

Ha minacciato di farsi saltare - La donna è stata quindi arrestata. Lo riportano diversi media russi. Secondo LifeNews, la vittima è una bambina, dal nome Nastya M. Bobokulova ha minacciato di farsi saltare in aria ma non è chiaro se fosse veramente in possesso di esplosivo.

Autorità: "Non è terrorismo" - Secondo LifeNews, l'infanticidio sarebbe stato commesso in seguito al "tradimento del marito" della Bobokulova. Non è chiaro al momento quale sia il legame tra i due fatti. La 39enne viene descritta come in stato confusionale. Il crimine non sarebbe dunque di matrice terroristica.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali