FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Londra esclude accademici stranieri per consulenze sulla Brexit

Alla base di tale decisione ci sarebbe la preoccupazione del Foreign Office per il rischio che venga diffuso materiale sensibile

Londra esclude accademici stranieri per consulenze sulla Brexit

Il governo britannico dice "no" alle consulenze sulla Brexit da parte degli accademici stranieri che lavorano in Gran Bretagna. E' quanto rivela il quotidiano "The Guardian", che pubblica alcuni estratti di una email ricevuta dalla London School of Economics. Alla base di tale decisione ci sarebbe la preoccupazione del Foreign Office per il rischio che venga diffuso materiale sensibile una volta avviata la procedura di uscita dall'Ue.

A rivelare il bando del governo è stata Sara Hagemann, docente danese alla London School of Economics, specializzata in questioni europee, che su Twitter ha scritto: "Prima il governo britannico cercava l'opera e il consiglio degli esperti migliori. Mi è appena stato detto che io e i miei colleghi non siamo più qualificati in quanto cittadini non britannici".

Interpellata dal The Guardian per capire se si riferisse alla contestata proposta di Rudd, che al congresso dei Tories ha proposto di imporre alle aziende la diffusione di una lista dei dipendenti non britannici, al fine di privilegiare la manodopera nazionale, ha detto di essere stata solo informata del fatto che non contribuirà più ad alcun lavoro governativo sulla Brexit. La London School of Economics ha infatti ricevuto un'email in cui è stata informata che i contributi di analisti stranieri non saranno più accettati e i singoli dipartimenti hanno quindi informato i diretti interessati.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali