FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Terremoto a Ischia, il suolo si è abbassato di 4 centimetri

La modifica del terreno è stata rilevata da uno studio del Cnr utilizzando rilievi satellitari

Terremoto a Ischia, il suolo si è abbassato di 4 centimetri

Dopo il sisma del 21 agosto sull'isola di Ischia, il suolo si è abbassato di circa 4 centimentri. E' quanto emerge dalle misurazioni dei movimenti permanenti del terreno effettuate dai satelliti Sentinel-1 e COSMO-SkyMed. L'abbassamento maggiore nell'area a ridosso di Casamicciola Terme, la più colpita dai crolli seguiti al sisma.

Utilizzando i dati radar dei satelliti, i ricercatori dell'Istituto per il Rilevamento Elettromagnetico dell’Ambiente del Cnr di Napoli hanno misurato con alta precisione i movimenti permanenti del suolo originati durante il terremoto, utilizzando la tecnica dell'interferometria Ssr Differenziale che consente, confrontando immagini radar acquisite prima del terremoto con quelle successive, di rilevare le deformazioni della superficie del suolo con accuratezza centimetrica.

L'analisi ha evidenziato un abbassamento del suolo fino a un massimo di 4 centimetri in un'area a ridosso di Casamicciola Terme, e abbassamenti consistenti in tutta la parte occidentale dell'isola.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali