FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

> Tgcom24 > Televisione > Celentano: "I media coalizzati contro di me"Morandi: "Contestazioni ad Adriano pilotate"
18.2.2012

Celentano: "I media coalizzati contro di me"
Morandi: "Contestazioni ad Adriano pilotate"

Al Festival il cantante torna ad attaccare i giornali cattolici e dal pubblico arrivano le proteste

Puntuale come un orologio svizzero Celentano si è presentato sul palco alle 22:40 come previsto. Pronti via con il rock'n'roll di "Thirteen Women" di Bill Haley. E poi via con il monologo. Attacco alla "corporazione dei media", che lo hanno attaccato in massa facendo finta di non capire, "manco avessi fatto un attentato allo Stato".

Celentano torna subito sulla questione della chiusura di "Avvenire" e "Famiglia cristiana" e dopo qualche minuto dalla sala arrivano proteste. Qualcuno urla "basta", lui si ferma, sorride con un certo imbarazzo e poi riprende non senza aver ribattuto con un "perché non mi fate finire di parlare? Magari devo dire qualcosa di interessante".

Dopo aver cantanto La Cumbia di chi cambia di Lorenzo Jovanotti (contenuto nell'ultimo album del Molleggiato), Gianni Morandi è entrato in scena e dopo una pausa ha detto: "Adriano, grazie", accolto da un lungo applauso. "E' stato bello" ha aggiunto Morandi. "Anche per me", gli ha fatto eco il Molleggiato.

Alla fne del duetto con Adriano Celentano sulle note del brano "Ti penso e cambia il mondo" Morandi si è commosso fino alle lacrime. "E' il festival di Morandi" ha detto Celentano, prima di un affettuoso abbraccio. E Morandi: "In questi dieci minuti insieme a lui ho rivissuto le immagini della mia vita, da quando ero ragazzino e lo imitavo. Mi sono emozionato molto".

CLAUDIA MORI ATTACCA CONSIGLIERE RAI
"Complimenti per la buffonata che avete organizzato". Così Claudia Mori si e' rivolta al consigliere d'amministrazione della Rai Antonio Verro, uscendo dal Teatro Ariston dopo l'esibizione del marito Adriano Celentano. La moglie del 'Molleggiato' ha raggiunto Verro seduto in prima fila e gli ha stretto la mano e si è complimentata "per la buffonata" con evidente riferimento alle contestazioni ricevute da Adriano. "Sono rimasto rimasto interdetto - ha confermato Verro - è andata proprio così. Io sono rimasto basito".

GARIMBERTI: "INTERVENTO DI CATTIVO GUSTO"
Secondo il presidente della Rai Paolo Garimberti quello che ha trattato ancora una volta il tema della stampa cattolica è stato un Adriano Celentano di cattivo gusto. "Di cattivo gusto il fatto che Celentano sia tornato ad attaccare i giornali cattolici", secondo ambienti della presidenza di viale Mazzini che giudica "totalmente fuori contesto le teleprediche e il modo in cui sono stati toccati argomenti alti che andrebbero trattati in diverso contesto e con ben altro livello intellettuale".


MORANDI: "CELENTANO? CONTESTAZIONI PILOTATE"
"Le contestazioni a Celentano sono state assolutamente pilotate. Erano quattro persone sparse ai quattro lati della galleria che urlavano nelle pause. Organizzata non so da chi, non ho sospetti. Ma sono convinto fosse tutto pilotato, non avevo mai visto cose del genere. Era una contestazione troppo mirata, troppo precisa". Così Gianni Morandi nella conferenza stampa conclusiva del Festival di Sanremo commenta le contestazioni ricevute ieri sera da Gianni Celentano. Per quanto riguarda la reazione di Claudia Mori, che avrebbe accusato il consigliere Rai Antonio Verro di essere l'organizzatore della contestazione, Morandi spiega: "Lei probabilmente si è innervosita e si è sfogata con la prima persona rappresentativa della Rai. Non credo pensi veramente che sia stato lui a combinare la cosa, ma si rendeva conto anche lei che era una cosa organizzata".

E tu cosa pensi del secondo sermone di Celentano? Scorri in fondo alla pagina e di' la tua

OkNotizie

I VOSTRI COMMENTI

hermes64 - 21/02/12

Celentano prima va in letargo e poi esce allo scoperto con delle sue idee che fa meglio - ripeto - a farle nella sua mega villa e non in una televisione pubblica...tutti a osannare Celentano ma chi è??? E' un ottimo cantante stop.... Libertà di pensiero??? Condivido ma a casa sua. Un consiglio che voglio dare al Sig. Celentano...chieda udienza al papa in privato...concludo col dire che...Meglio che canti in quanto non ti si addice il "predicatore".

segnala un abuso

jatino - 20/02/12

ieri ho visto come il direttore di Avvenire (perennemente in difficoltà) cercava di arrampicarsi sugli specchi dalle riflessioni dei giornalisti Marino Bartoletti e Massimo Giletti, questo la dice lunga sul loro operato, agiscono proprio come agivano i farisei con Gesù che diceva la verità.

segnala un abuso

jonnytno - 20/02/12

Grande CELENTANO ha solamente detto quello che pensano ml di persone non bigotte tutti rispettano la religione ma la stessa non deve essere un mezzo x fare un oceano di quattrini con sovvenzioni dallo stato ( giornali ) i preti devono fare i preti e non dare la precedenza negli aiuti agli extracomunitari come sta' avvenendo da moltissimo tempo .rispetto ai preti (pochi ) che non fanno i falsi moralisti .

segnala un abuso

notav12 - 20/02/12

L'ho detto e ribadico, Celentano deve fare il cantante e basta.
Quei sermoni populisti,anche se a tratti verosimili,non gli si addicono.,
La Rai,però non può dire che non ne sapeva nulla,allora sono degli idioti non professionali

segnala un abuso

nb7777 - 20/02/12

Per cosa sarà ricordato questo Sanremo?

per il fatto che NON ho visto nè un minuto, dico uno, degli interventi di Celentano, nè un minuto, ripeto uno, di qualsiasi altra baggianata del festival

segnala un abuso

hermes64 - 20/02/12

condivido con pizzo1971. Celentano è una persona molto presuntuosa come tutti i Celentano - vedasi la nipote Alessandra -. Non accettano le sconfitte. Con tutta sincerità devo dire che la colpa non è sua e di chi lo invita. E poi basta con Morandi non se ne puo' più.Io pago il canone e a Sanremo voglio sentire la buona musica non un predicatore. Se Celentano vuole fare il politico che lo faccia pure ma non a Sanremo. Concludo...credo che i fischi non fossero organizzati.. la gente era esausta

segnala un abuso

enricone - 20/02/12

Consideravo i primo intervento di Celentano come patetico. Dopo il secondo devo ammettere di non aver capito il suo messaggio. Se riflettiamo su cosa davvero volesse dire non possiamo che dargli ragione.

segnala un abuso

Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile