FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

  • Tgcom24 >
  • Spettacolo >
  • Robin Williams lascia un'eredità da 50 milioni di dollari ai suoi tre figli

Robin Williams lascia un'eredità da 50 milioni di dollari ai suoi tre figli

Non aveva problemi economici, una malattia alla base del suicidio: l'attore soffriva di Demenza dei corpi di Lewy e aveva allucinazioni da farmaci

- Robin Williams ha lasciato 50 milioni di dollari in eredità ai suoi tre figli e una villa da 7 milioni alla moglie Susan, come stabilito dal contratto prematrimoniale. Così, alla lettura del testamento, sono smentite le voci che imputavano il suicidio a problemi economici. Anzi, grazie a fonti vicine alla famiglia emergono dettagli che fanno chiarezza sulla tragica decisione del comico: soffriva anche di allucinazioni da farmaci.

    Nonostante i 30 milioni che gli erano costati i due divorzi precedenti, Williams non era in crisi economica. Il suo malessere, che lo ha portato a togliersi la vita, impiccandosi con una cintura, era di ben altro tipo. Al sito Tmz fonti vicine alla famiglia rivelano che l'attore non soffriva solo di Parkinson, ma anche di una malattia neurodegenerativa chiamata “Demenza dei corpi di Lewy”, i cui farmaci comportano gravi effetti collaterali, come le allucinazioni.

    A detta di famiglia e dottori, la patologia è stata certamente un elemento determinante per il suicidio. Willams soffriva anche di una forte depressione. La moglie, in particolare, lo aveva sentito lamentarsi molte volte degli effetti dei farmaci.

    TAG:
    Robin Williams