FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

  • Tgcom24 >
  • Spettacolo >
  • "Sapore di te", risate e nostalgia per rivivere i felici anni 80

"Sapore di te", risate e nostalgia per rivivere i felici anni 80

Trent'anni dopo "Sapore di mare" i fratelli Vanzina ci riprovano, con un film ambientato in un periodo in cui "amore e ottimismo la facevano da padrone"

- A trentadue anni da "Sapore di mare", i Vanzina ci riprovano. Esce al cinema "Sapore di te", che riprende l'effetto nostalgia di quel film aggiornato al tempo che è passato: se nel 1982 si rievocavano i magnifici anni 60, adesso invece la vicenda è ambientata negli anni 80. Tra i protagonista Mario Mattioli, Martina Stella, Nancy Brilli, Serena Autieri e Vincenzo Salemme.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

    A fare da trait d'union tra i due film è di fatto l'atmosfera. I Vanzina hanno infatti deciso di raccontare quell'epoca (che tra l'altro ha coinciso con il loro momento di maggior successo) perché "amore e ottimismo la facevano da padrone". Insomma, un momento felice del nostro Paese, esattamente come erano stati gli anni 60. Nel 1983 fecero rivivere gli anni del boom e oggi, in momento di grande crisi, provano a tirare su il morale riguardando agli anni degli yuppies, da molti criticati per il loro essere effimeri ma sicuramente un momento felice economicamente e socialmente.

    Il film non è un sequel di "Sapore di mare" (che ne ebbe comunque uno apocrifo), ma la vicenda riparte da dove quello si era fermato. A segnare la cesura anche il fatto che non c'è nessuno dei protagonisti di allora, ma (esattamente come nel primo caso) il cast è zeppo di volti noti della commedia di questi anni e di giovani attori emergenti. Allora fu un fenomeno, di incassi e costume: riuscirà di nuovo il miracolo?

    TAG:
    Sapore di te
    Enrico vanzina
    Mario mattioli
    Nancy brilli