FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Taiwan, legalizzate le nozze gay: è la prima volta in Asia

La Corte costituzionale, due anni fa, aveva sentenziato che non era legittimo impedire le nozze alle coppie omosessuali, dando fino al 24 maggio 2019 per approvare una nuova norma

Taiwan, legalizzate le nozze gay: è la prima volta in Asia

Il Parlamento di Taiwan diventa il primo in Asia a legalizzare i matrimoni tra individui dello stesso sesso. La svolta, giunta con l'atteso voto odierno, è stata festeggiata da centinaia di sostenitori dei diritti gay, riunitisi fuori dalla sede dell'assemblea. Nel 2017, la Corte costituzionale aveva stabilito che le coppie omosessuali hanno il diritto a contrarre un matrimonio legale.

Erano state presentate tre diverse bozze di legge. Due, volute dai conservatori, puntavano a limitare il nuovo diritto a un'"unione civile" o a una "relazione familiare". Queste sono state bocciate, mentre è passata la bozza governativa, che parla apertamente di "matrimonio" e fornisce alcuni, limitati diritti d'adozione.

La Corte costituzionale, due anni fa, aveva sentenziato che non era legittimo impedire le nozze alle coppie omosessuali, dando fino al 24 maggio 2019 per approvare una nuova norma. Il voto, che conferma la posizione di Taiwan in prima linea nei diritti degli omosessuali asiatici, e' una vittoria per i gruppi per i diritti LGBT che da anni protestano per ottenere gli stessi diritti sul matrimonio rispetto alle coppie eterosessuali.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali