FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Gaffe al concorso di bellezza, miss ucraina e russa in stanza insieme | La reginetta di Kiev: "Rabbia e dolore, sono terroristi"

Olga Vasyliv ha postato su Instagram tutta la sua amarezza: "Io voglio parlare al mondo del mio Paese e della sua bellezza. Sono per la pace, ma non verso coloro che hanno torturato i miei fratelli"

Tgcom24

Si sono qualificate entrambe per la finale del concorso di bellezza Miss Grand International, a Giacarta martedì 25 ottobre.

E gli organizzatori le hanno messe insieme in stanza. Ma le due miss, Olga Vasyliv ed Ekaterina Astashenkova, sono rispettivamente ucraina e russa. E infatti Olga, che rappresenta Kiev, ha subito protestato con un post su Instagram: "Non voglio stare in stanza con una donna di un Paese terrorista", originaria "di quella macchia disgustosa del nostro bel pianeta, la Russia".

La guerra, Ekaterina e Olga: le due miss russa e ucraina a Grand International

Le miss subito separate - Le sue parole hanno subito fatto rumore e la sua protesta è diventata un caso. Gli organizzatori dell'evento si sono affrettati a dare a Olga un'altra stanza, separando le due concorrenti, e la miss russa, Ekaterina, ha teso la mano alla collega e ha detto: "Io sono contro l'odio e a favore dell'amicizia, dell'amore e della pace nel mondo". Inoltre, ha anche precisato che la sua famiglia è ucraina e ha spiegato: "Io sono l'unica tra i miei familiari ad essere nata in Russia. Tutti gli altri sono ucraini". 

Olga: "Io sono per la pace e per l'amore" - Olga ha espresso così tutta la sua amarezza: "Credetemi, io sono per la pace, per l'amore, per l'amicizia e il sostegno, ma non per coloro che non posso perdonare. Non per coloro che torturano i miei fratelli e le mie sorelle. Non per coloro che hanno tolto la vita a tanti compagni ucraini". E ancora: "Io non ho nulla contro quella ragazza, ma non riesco a non provare rabbia e dolore nel dover condividere spazi e tempi con l'esponente di un Paese terrorista come la Russia. E al concorso Miss Grand International il mio obiettivo è raccontare al mondo il mio Paese, il nostro spirito ucraino, la nostra bellezza, la nostra forza e tutto quello che stiamo sopportando in questo momento". 

 

 

"Il mondo deve conoscere la nostra tragedia" - Dopo l'intervento degli organizzatori per separarla dalla miss russa, Olga ha commentato: "Grazie a tutti, è un piccolo passo ma molto importante perché ora più persone sanno cosa sta accadendo e quali sono i nostri sentimenti. Non smetterò di denunciarlo". 

 

 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali