FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Attacco hacker alla catena alberghiera Starwood, violato il database

A rischio i dati di milioni di clienti che hanno pernottato nelle strutture dopo il 2014

Attacco hacker alla catena alberghiera Starwood, violato il database

I dati di 500 milioni di clienti della catena alberghiera Starwood, parte del colosso internazionale Marriott, sono stati hackerati durante un attacco al database delle prenotazioni. A darne notizia è stata la stessa società, spiegando che i dati coinvolti sono quelli registrati dopo il 2014 e che è in corso un'inchiesta interna. I clienti colpiti verranno avvisati quanto prima.

Per circa 327 milioni di persone, le informazioni rubate riguardano nome e cognome, indirizzo, numero di telefono, email, numero di passaporto, informazioni sull'account Starwood Preferred Guest, data di nascita, sesso, arrivo e partenza, data di prenotazione. Per altri ospiti, i dati hackerati sono limitati al nome e talvolta altri dati come l'indirizzo, email o altre informazioni. La preoccupazione rimane il furto dei dati delle carte di credito e le date di scadenza.

Hotel coinvolti - Gli hotel coinvolti nell'hackeraggio sono il W Hotels, St. Regis, Sheraton Hotels & Resorts, Westin Hotels & Resorts, Element Hotels, Aloft Hotels, The Luxury Collection, Tribute Portfolio, Le Méridien Hotels & Resorts, Four Points by Sheraton and Design Hotels. Marriott ha istituito un call center per rispondere alle domande degli ospiti sull'incidente e ha iniziato a inviare email agli ospiti interessati. 

Cosa fare - In caso di furto di dati ci sono diverse azioni che possono essere mettere in atto per limitare i danni. Il primo passo da fare è quello di cambiare le password di tutti gli account online e, preferibilmente, scegliare una chiave di accesso diversa per ogni account. Se il furto riguarda nello specifico i dati della carta di credito, è necessario contattare urgentemente la propria banca per chiedere che la carta venga bloccata. In base poi alle norme del proprio istituto si avrà diritto o meno a un rimborso. Se a essere sottratti sono invece quei dati che possono portare al furto dell'identità, è necessario denunciare il fatto alle forze dell'ordine, anche a tutela delle eventuali azioni fraudolente commesse a nostro nome.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali