FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

> Tgcom24 > Mondo > Sesso forzato su nave da guerra
25.3.2010

Sesso forzato su nave da guerra

Australia,abusi su equipaggio femminile

In una nave da guerra australiana un gruppo di marinai detti "gli intoccabili" usava tattiche di tipo mafioso per impedire che le colleghe denunciassero una serie di prepotenze e abusi sessuali, tra cui anche un giro di scommesse sulle possibili "conquiste". A raccontarlo, il comandandante Simon Brown, durante una deposizione ad una commissione d'inchiesta. Al momento sono stati sospesi tre marinai e un ufficiale, ma le udienze continuano.

Durante la deposizione, il comandante Simon Brown ha riferito di essere venuto a conoscenza di una lunga serie di abusi a sfondo sessuale, quando era al comando della nave da rifornimenti "Success" durante un viaggio in Asia. Il gruppo di marinai, "gli intoccabili" appunto, stabiliva delle "taglie" sulle donne marinaio, con un punteggio più alto per le lesbiche, da pagare a chi riuscisse a fare sesso con una di loro. Su un equipaggio di 220 persone, solo 30 erano donne e il sistema di denunce, dominato da uomini, ha quindi impedito a lungo alle donne di poter fare rapporto.

Dopo una serie di episodi, fra cui atti sessuali su un tavolo della mensa e poi in pubblico in un bar di Shanghai, tre ufficiali donne hanno finalmente chiesto un colloquio con il comandante, denunciando il tutto. "Vi era a bordo una cultura predatoria alimentata dall'alcool e anche da steroidi e il gruppo ricorreva a intimidazioni di tipo mafioso con minacce di violenza", ha detto Brown, che ha già sospeso dal servizio tre marinai e un ufficiale.

OkNotizie
 
Le notizie del giorno
 
 
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile