FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

  • Tgcom24 >
  • Economia >
  • Pensioni, ok Ue a misure del governo Saranno mantenuti i target di bilancio

Pensioni, ok Ue a misure del governo Saranno mantenuti i target di bilancio

Accolto con favore l'impegno dell'esecutivo. Poletti: "Superate le criticità della legge Fornero. Eventuali ricorsi partano dal nuovo decreto". Grillo: "Il bonus fa c... Fate ricorso per ottenere il rimborso integrale"

- La Commissione europea ha accolto "con favore" l'impegno del governo italiano "di mantenere i target di bilancio inseriti nella legge di stabilità 2015". Sulla base dell'annuncio dell'esecutivo sulle pensioni, poi, ha fatto sapere in una nota che resta "invariato il giudizio sul programma di stabilità, basato sulle stime economiche di primavera".

Pensioni, ok Ue a misure del governo 
Saranno mantenuti i target di bilancio

"Sulla base dell'annuncio del governo la valutazione della legge di stabilità effettuata dalla Commissione, basata sulle nostre stime economiche di primavera, resta invariata", si legge nel testo di Bruxelles. "Una valutazione finale dell'impatto sul bilancio del decreto legge, in vista degli impegni italiani sul Patto di stabilità, sarà fatta quando avremo il testo ufficiale".

Poletti: superate le criticità della legge Fornero - Commentando il nuovo decreto, il ministro del Lavoro Giuliano Poletti ha detto: "Noi siamo intervenuti a valle della sentenza superando gli elementi di criticità della legge Fornero. La Corte dice che la norma non era adeguatamente motivata e aveva degli elementi di criticità". Il ministro ha poi spiegato che "il numero dei pensionati che saranno coinvolti in questa vicenda sono la stragrande maggioranza, poi c'era e c'è il tema dell'equilibrio dei conti pubblici previsto anche dalla stessa Costituzione".

"Abbiamo bisogno di corrispondere alle norme che la Corte ha chiamato in causa nella sua sentenza - ha sottolineato il ministro - e contemporaneamente non possiamo far saltare i conti pubblici".

"I ricorsi dovranno partire dal nuovo decreto" - "E' chiaro - ha poi precisato Poletti - che chi volesse ricorrere dovrebbe partire da un punto di vista diverso che è il nuovo decreto. La Corte ha deciso così e adesso le cose sono cambiate perché c'è il nuovo decreto. Noi siamo convinti di avere ottemperato correttamente a quanto la corte ci chiedeva".

La bocciatura della Cgil - Il decreto varato dal governo sulle pensioni, dopo la sentenza della Consulta, secondo la Cgil "è una prima risposta che riteniamo non sufficiente e conclusiva". Il segretario generale del sindacato, Susanna Camusso, sottolinea poi "la distanza tra le cifre prelevate dalla pensione e quanto restituito".

Grillo: "Il bonus Poletti fa c..." - "Il bonus Poletti, meglio dei famosi confetti. Lassativo Pd cooperativo. Fa c... dopo cena, ma anche dopo pranzo". Lo scrive il leader M5S, Beppe Grillo, sul suo blog dove invita i pensionati a fare ricorso all'Inps per avere il rimborso integrale della perequazione. "La Consulta - dice - è stata chiara. I pensionati devono essere rimborsati integralmente. Il bonus Poletti ti restituisce meno di quanto dovuto e ti fa credere che sia persino un favore".

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X
TAG:
Ue