FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Lavoro, la Cgil: ad agosto è record di contratti a termine

Cresce anche il part-time involontario, svolto cioè non per scelta del lavoratore ma in mancanza di occasioni di impiego a tempo pieno

Lavoro, la Cgil: ad agosto è record di contratti a termine

Se è vero che gli occupati sono tornati al livello del 2008, sopra quota 23 milioni, è anche vero che questo risultato si è ottenuto solo grazie a una crescita record dei contratti a tempo determinato, arrivati ad agosto 2017 a toccare quota 2,8 milioni, la più alta dal 2004. È quanto emerge dall'ultimo report della Fondazione Di Vittorio-Cgil, che registra anche una "emorragia" degli autonomi e un calo delle ore lavorate.

Boom part-time - Si assiste poi a un altro fenomeno: cresce il part-time, soprattutto involontario, svolto cioè non per scelta del lavoratore ma in mancanza di occasioni di impiego a tempo pieno. Nel suo complesso il part-time raggiunge "il record" di 4 milioni 329mila occupati nel secondo trimestre 2017: oltre 900mila in più rispetto al 2008 (3,417 milioni) e quasi 1,5 milioni in più del 2004 (2,849 milioni). Nel dettaglio invece, il tempo parziale involontario è passato da 1,389 milioni di occupati del secondo trimestre 2008 ai 2,622 milioni del secondo trimestre 2017.

L'analisi - I numeri del mercato del lavoro dimostrano "come sia profondamente cambiato e peggiorato il mix di occupazione" e che "l'aumento del numero dei precari sommato al part-time involontario produce una cifra record di oltre 4,5 milioni di persone che svolgono un'attivitaà che non hanno scelto e che non vorrebbero". Lo afferma il presidente della Fondazione Di Vittorio della Cgil, Fulvio Fammoni, a proposito dell'ultimo studio realizzato dalla stessa Fondazione in cui si dà "un giudizio negativo sulla qualità dell'occupazione" nel Paese.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali