FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Dieci consigli per sopravvivere al vicino di ombrellone

Condividere gli spazi è più facile con le piccole regole che ti aiutano a andare dʼaccordo e mantenere la tua privacy

Dieci consigli per sopravvivere al vicino di ombrellone

Sole, lunghe nuotate e il piacere del puro relax: il mare stimola il metabolismo, calma la mente e aiuta a tornare in contatto con se stessi dopo un lungo anno al lavoro. Tuttavia, la vita di spiaggia qualche volta nasconde imprevisti fastidiosi. Secondo le ricerche sotto l'ombrellone l'aggressività triplica: ecco come evitare i litigi con i vicini e goderti le vacanze al mare senza stress.

1 AMICIZIA? – Conoscersi non è obbligatorio. Sei in vacanza, dunque sentiti libera di fare ciò che desideri senza sensi di colpa. Se i vicini di ombrellone ispirano la tua curiosità fermati a fare quattro chiacchiere, in caso contrario un sorriso e un saluto ad alta voce saranno sufficienti.

2 EVITA – Polemizzare o buttarsi in discussioni estenuanti non fa che peggiorare la vacanza. Esprimi le tue necessità con gentilezza e calma, ma evita di dare eccessiva importanza a ciò che ti infastidisce dei tuoi vicini. Non vorrai dedicare ogni attimo della tua vacanza focalizzandoti su estranei che non vedrai più, vero?

3 CONDIVISIONE – Negli ultimi cinquant'anni il concetto di privacy è diventato sempre più importante, tuttavia qualche volta rischia di cadere nell'eccesso opposto. Cresce l'intolleranza verso i bambini, gli animali e qualsiasi stile di vita non in linea con il proprio. Eppure saper vivere lo spazio insieme è divertente, costituisce uno scambio di ispirazione e rallegra la giornata. Impara a condividere.

4 MUSICA – Se lo stereo dei vicini di ombrellone ti infastidisce chiedi se è possibile abbassare la musica. Evita di metterti sulla difensiva o chi hai di fronte farà altrettanto. Basta un tono di voce pacato e un sorriso simpatico: spiega le tue necessità in modo semplice e chiaro.

5 SENSO DEL DOVERE – L'ombra si sposta? Può essere gentile invitare la signora a sfruttare lo spazio vicino al tuo oppure lascaire che il figlio dei vicini costruisca un castello di sabbia di fianco a te. No al senso del dovere, meglio coinvolgerli solo se ti va.

6 CUFFIE! – Zittire l'intera spiaggia è un'impresa decisamente impossibile. Quando hai bisogno di stare in silenzio infilati le cuffie. Caricare sullo smartphone una compilation con tutte le canzoni preferite sarà un vero dono a te stessa.

7 L'ORA DEL BAGNO – Non sai come fuggire dai discorsi della signora di fianco a te? Corri a fare un tuffo: nuotare rilassa, tonifica e ha un effetto rigenerante. In alternativa, vai a passeggiare e... ricordati di cambiare ombrellone il giorno dopo.

8 STRATEGIA – Tenere un libro o una rivista a portata di mano può essere utile per defilarsi quando i vicini di ombrellone mostrano un'eccessiva invadenza. Per tagliare la conversazione scusati dicendo che il caldo ti stanca e dedicati a ciò che desideri.

9 SORRIDI – Sorridere mette a proprio agio, abbassa le difese e scioglie i blocchi. Cosa ne dici di utilizzare più spesso un sorriso o una risata? Comunicare con gli altri diventerà più facile.

10 RILASSATI – Goditi il piacere di avere intorno i bambini: è vero, qualche volta sono maldestri, spargono sabbia ovunque, urlano e inciampano. Ma il loro caos è un autentico concentrato di vita. Per rilassarci non abbiamo bisogno di avere intorno un mondo silenzioso e perfetto. È la capacità di ritrovare il silenzio dentro noi stessi ciò che conta.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali