FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Ricordati di salvare lʼItalia, firmato FAI

Ben seicento luoghi storici aperti il 15 ottobre. Raccolta fondi per mantenere intatto un inestimabile patrimonio culturale

Ricordati di salvare l'Italia, firmato FAI
Fortezza del Varignano a Portovenere, foto di Alessandro Beltrame © FAI - Fondo Ambiente Italiano

Dall'1 al 31 ottobre il FAI – Fondo Ambiente Italiano - attiva la campagna "Ricordiamoci di salvare l'Italia". Un grande mese di raccolta fondi che mira a far crescere la grande famiglia FAI, formata oggi da oltre 150.000 iscritti, uniti dall’impegno a favore della tutela e della salvaguardia del nostro patrimonio d’arte e natura.

La qualità del tempo libero e la salvagurdia del nostro patrimonio è al centro di questa iniziativa che mira a far conoscere, come è la vocazione del Fai quell’Italia ricca di storia, cultura, arte e bellezza che ci invidia tutto il mondo, ma che spesso sfugge all’occhio distratto degli Italiani.

Ben seicento luoghi aperti al pubblico - E il 15 ottobre 3.500 volontari del FAI – Fondo Ambiente Italiano - apriranno 600 luoghi in tutta Italia con 185 itinerari tematici. L’apertura sarà possibile grazie all’impegno e al lavoro dei gruppi giovani del FAI, che con i loro racconti entusiasmanti e curiosi ci ricorderanno quanto 2 siamo fortunati ad essere gli eredi di questo enorme patrimonio e quanto sia importante il contributo di tutti per continuare a prendersene cura e a trasmetterlo alle generazioni future.

Fondi per l’immenso patrimonio artistico italiano - L’iniziativa del Fai è legata a una raccolta di fondi che saranno destinati a coprire i costi relativi alla manutenzione dei beni FAI, per mantenerli aperti al pubblico tutto l’anno e a svolgere azioni educative sul territorio verso le future generazioni. Dal 6 al 23 ottobre sarà infatti attivo il numero solidale 45517. Il valore della donazione sarà di 2 euro per ciascun SMS inviato da cellulari WIND TRE, TIM, Vodafone, PosteMobile, Coop Voce e Tiscal. Sarà di 5 euro per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa Vodafone, TWT, Convergenze e PosteMobile, di 5/10 euro per chiamata da rete fissa TIM, WIND TRE, Fastweb e Tiscali.

Per maggiori informazioni: www.fondoambiente.it

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali